Juve, Rabiot (e la mamma) bloccano il mercato: l’ingaggio richiesto al Man Utd è esagerato

Tutto ruota intorno a Adrien Rabiot. O almeno sembra. La complicata uscita del centrocampista francese direzione Manchester United sta rallentando e non poco gli ultimi colpi del mercato della Juventus. Nonostante un accordo per il cartellino tra le due società sia già stato trovato da giorni, non si riesce invece a trovare la quadra per quanto riguarda l’ingaggio che il classe ’95 dovrebbe percepire in Inghilterra: le richieste della mamma-agente sono infatti considerate esagerate dalla dirigenza dei Red Devils.

Le esose richieste di Rabiot e mamma Veronique

Juventus e Manchester United si sono già accordate sul prezzo del cartellino per una cifra tra i 15 e i 20 milioni di euro. I bianconeri sono desiderosi di liberarsi dell’ingaggio del francese e non avranno pretese troppo importanti. Ciò che manca è l’intesa tra il giocatore e i Red Devils per lo stipendio che percepirà ad Old Trafford: Rabiot, rappresentato dalla mamma-agente Veronique, ha avanzato una richiesta di 9 milioni netti a stagione a fronte di un’offerta degli inglesi ferma a 6,5 mln di parte fissa più 1,5 di bonus. La distanza è netta e nessuna delle due parti sembra pronta a fare un passo verso la controparte.

Mercato Juve bloccato

La fase di stallo nella trattativa Rabiot-United sta di fatto bloccando il mercato in entrata dei bianconeri, che vorrebbero aggiungere due ulteriori tasselli alla rosa da consegnare ad Allegri. La Juventus darà infatti l’assalto a Leandro Paredes solo dopo l’uscita del francese o in alternativa di Arthur. Discorso leggermente diverso per quanto riguarda Memphis Depay, con l’olandese che potrebbe arrivare a Torino a prescindere dalla cessione dell’ex Paris Saint Germain. Mancano due settimane alla chiusura del mercato, la Juve aspetta Rabiot. Ma Rabiot e la mamma, cosa aspettano?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA