L’uomo più ricco di Gran Bretagna vuole comprare il Manchester United

Zero vittorie in due partite e ultimo posto in classifica in Premier League. Giocatori scontenti, tifosi infuriati e un clima che definire teso sarebbe un blando eufemismo. Senza parlare dell’irrisolta questione Cristiano Ronaldo, palesemente trattenuto nel club senza la sua volontà. La situazione in casa Manchester United è ai limiti del collasso, ed il nuovo tecnico Erik ten Hag sembra essere già sulla graticola. Un barlume di luce potrebbe però arrivare a livello societario: la famiglia Glazer, osteggiata dalla maggior parte dei fan dei Red Devils, potrebbe presto passare la mano all’uomo più ricco d’Inghilterra, Sir Jim Ratcliffe.

Ratcliffe vuole il Manchester United

Sir Jim Ratcliffe è “seriamente intenzionato” all’acquisto del Manchester United. È quanto rivela una ben informata fonte a Sky Sport News. L’imprenditore 69enne, proprietario dell’azienda chimica Ineos, è grande tifoso dei Red Devils ed è considerato uno degli uomini più ricchi della Gran Bretagna con un patrimonio netto stimato in oltre 15 miliardi di euro da Bloomberg. È già proprietario del team di ciclismo Ineos Grenadiers e delle squadre di calcio del Nizza in Ligue1 e del Losanna in Svizzera. Ratcliffe vorrebbe entrare nella proprietà del Manchester United coinvolgendo nell’operazione alcuni ex giocatori e il general manager dell’Ineos Grenadiers Sir Dave Brailsford.

Aveva già provato a prendere il Chelsea

Il miliardario britannico aveva già provato ad acquistare il Chelsea lo scorso maggio, prima che il club londinese venisse venduto allo statunitense Todd Boehly. Il suo interesse per il Manchester United arriva dopo le indiscrezioni di Bloomberg secondo cui la famiglia Glazer, che possiede lo United dal 2005, sta valutando la possibilità di vendere una quota di minoranza nel club. Un portavoce di Ineos ha detto che la società sarebbe interessata all’acquisto di una quota di minoranza con la prospettiva dell’acquisto del club. 

La “farsa” Elon Musk

Il Manchester United per ora non ha commentato i rumors sul possibile interesse di Ratcliffe. Non è la prima indiscrezione su possibili cambi di proprietà nel Manchester United. L’imprenditore Elon Musk, ad di Tesla e SpaceX, ieri ha negato di voler comprare il club solo poche ore dopo aver pubblicato un tweet in cui annunciava la volontà di acquistare la squadra di calcio inglese. “Era uno scherzo“, “Non compro nessuna squadra sportiva“, ha scritto Musk rispondendo alla domanda di un utente che gli ha chiesto se fosse serio. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA