Atalanta, Malinovskyi al passo d’addio. Lo sfogo della moglie: “Noi felici qui, non eravamo pronti”

Quello messo a referto a Genova contro la Sampdoria potrebbe essere stato l’ultimo assist di Ruslan Malinovskyi con la maglia dell’Atalanta. Il centrocampista ucraino è infatti sempre più vicino a lasciare Bergamo, un addio che al termine della scorsa stagione sembrava quasi impossibile. Era convinta di rimanere in Italia anche la moglie del giocatore, Roksana, che su Instagram si è lasciata andare ad un lungo e malinconico sfogo.

Malinovskyi al passo d’addio

La partenza di Ruslan Malinovskyi appare sempre più inevitabile. La destinazione più probabile per il centrocampista sembrava essere l’Inghilterra, con il Nottingham Forest interessato ma in seconda fila rispetto al Tottenham di Conte, anche se nelle ultime ore è diventata calda la pista che porta all’Olympique Marsiglia e ad uno scambio con l’ex Roma Cengiz Under. Non si aspettava di lasciare Bergamo la moglie del giocatore, Roksana, la quale con due storie Instagram ha però in qualche maniera confermato l’addio, con parole che lasciano trasparire evidente delusione.

Lo sfogo di Roksana

Noi qui siamo felici. Non eravamo pronti a dover cambiare la vita“, si legge sulla storia della signora Malinovskyi. “La finestra di mercato sta volgendo al termine e ora siamo costretti a cercare opzioni. Cercare… perché c’è un motivo serio. Dovete leggere tra le righe. Ruslan si stava preparando per la nuova stagione e ci siamo trasferiti nella nostra nuova casa, ma qualcosa è andato storto. Dovete sapere solo che nessuno sarebbe andato da nessuna parte. Vi dico questo perché per me è importante. Perché voi siete la parte grande della squadra“.

Roksana Malinovska

Parole che lasciano spazio a molteplici interpretazioni: quale sarà stato il motivo dell’improvviso addio del trequartista ucraino?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA