Il Napoli e la grana Fabiàn Ruiz: se non parte si profila un nuovo caso-Milik

Che Fabiàn Ruiz voglia cambiare aria e lasciare Napoli è cosa ormai nota a tutti. Il centrocampista spagnolo, il cui contratto con i partenopei è in scadenza nel 2023, si è già promesso al Paris Saint Germain, con i parigini che però devono piazzare qualche esubero prima di affondare il colpo. Ma cosa succederebbe se alla fine l’ex Betis dovesse rimanere all’ombra del Vesuvio? Secondo i ben informati, ed in particolare la Gazzetta dello Sport, in casa azzurra potrebbe profilarsi un nuovo caso-Milik…

La grana Fabiàn Ruiz

Mentre in città i tifosi sorridono per gli arrivi di Simeone, Ndombele e Raspadori, il rovescio della medaglia di casa Napoli si chiama Fabiàn Ruiz. Il centrocampista è decisamente ai margini del progetto di Luciano Spalletti e ha già annunciato la sua volontà di trasferirsi al Psg. Un trasferimento che De Laurentiis pare pronto ad avallare, visto che il contratto dello spagnolo scadrà tra un anno. Ma in caso la trattativa Napoli-Psg sfumasse allora si andrebbe al muro contro muro, con Fabiàn che presumibilmente potrebbe fare la fine di Arkadiusz Milik.

Fabiàn Ruiz

Se resta a Napoli sarà da fuori rosa

De Laurentiis non accetterà una permanenza del centrocampista con il contratto in scadenza: o rinnova di almeno un anno con inserimento di clausola rescissoria, oppure va fuori rosa per tutto il resto della stagione. Un po’ come quanto successo due anni fa all’attaccante polacco, separato in casa da Settembre 2020 a Gennaio 2021 quando finalmente venne ceduto ai francesi dell’Olympique Marsiglia. Fabiàn ed il suo entourage sperano adesso che il Psg riesca a sbloccare la situazione in uscita e poter di conseguenza volare subito a Parigi. In caso contrario si andrà al muro contro muro. E con il patron azzurro non sembra disposto a passi indietro.

Napoli

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA