Chi ben comincia…l’esordio da incubo di Abate sulla panchina del Milan Primavera

Ha preso il via questo weekend la nuova stagione del campionato Primavera, e c’erano molte aspettative sul nuovo Milan targato Ignazio Abate. Ma l’esordio in panchina dell’ex difensore è stato tutt’altro che indimenticabile. Il neopromosso Frosinone ha infatti rifilato une sonora cinquina ai giovani rossoneri, che a fine primo tempo si trovavano in vantaggio addirittura di due goal.

Esordio shock per il Milan Primavera di Abate

Partenza da brividi per il Milan Primavera, sulla cui panchina da quest’anno siede Ignazio Abate, ex terzino rossonero e della Nazionale Italiana. Ci si aspettava un esordio soft in casa contro il neopromosso Frosinone, invece i ciociari hanno ribaltato e surclassato i milanesi, sfruttando gli errori individuali di una difesa da incubo. E pensare che il Milan, dopo essere passato in svantaggio in virtù del goal di Maestrelli, nipote del compianto allenatore della Lazio scudettata del ’74, a fine primo tempo si trovava in vantaggio per 3-1.

MILAN, ITALY – DECEMBER 04: Ignazio Abate of AC Milan in action during the Serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on December 4, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ripresa da dimenticare

Il Frosinone ha dapprima accorciato le distanze in apertura di secondo tempo, poi, dopo aver agguantato il pareggio al minuto ’66, nel finale ha ribaltato completamente il risultato con due goal in 5 minuti tra l’88esimo ed il 93esimo per il 3-5 finale. Decisivi gli errori di Nsiala e Bartesaghi. Abate ha commentato sconsolato: “Ci siamo fatti 5 goal da soli, è un segnale che deve farci riflettere. Siamo troppo leggeri quando difendiamo“. Probabilmente l’ex terzino dovrà lavorare molto sul reparto che più conosce…

Abate Milan Primavera

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA