Le profezie di Vieri su scudetto e Champions. Poi la rivelazione: “Il più forte di tutti? Non è Maradona…”

Bobo Vieri ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera in cui ha parlato di tantissimi argomenti, ovviamente con il calcio a fare da filo conduttore. L’ex attaccante della Nazionale, che ogni settimana con gli amici Cassano, Adani e Ventola parla a ruota del mondo del pallone nella sua Bobo Tv, si è raccontato tra amore, famiglia e padel, facendo poi il suo pronostico su Serie A e Champions League.

Vieri e la famiglia

Da playboy a padre e marito esemplare, il passo non è stato proprio breve per Christian Vieri, il quale però con la moglie Costanza Caracciolo ha decisamente messo la testa a posto: “Con Coco sono cambiato. Ero appena uscito da un’altra relazione, abitavo a Miami, mi sono detto: Bobo hai 44 anni, stai da solo, divertiti un po’, vai a vivere con due o tre amiche. Costanza la conoscevo da anni, non era mai successo niente, poi comincia un gioco: io do il voto alle foto che lei posta su Instagram… Con lei è successo tutto senza sforzo, senza pensare. Dopo tre mesi abbiamo deciso di fare un figlio. Cinque anni più tardi, eccoci qui”.

Vieri

La passione per il padel: una follia

Vieri ha poi parlato della vera e propria dipendenza per il padel: “Il tennis richiede tecnica, il padel no. Noi calciatori che abbiamo corso per vent’anni, appena smettiamo mettiamo su peso. Jogging? Per carità. Palestra? Che noia. Il padel, invece, è una sfida che ci prende la testa. Ti diverti e sudi“. Tanti calciatori coinvolti: “Ronaldo è venuto da Ibiza a Formentera per giocare con noi: le mogli fuori a cena e noi in campo dalle dieci e mezza a mezzanotte, come degli scemi. Insulti, offese, gente che prende l’aereo per non saltare la partita… Un rimbambimento collettivo totale!“.

Finalmente si parla di calcio

Su chi sia il più forte bomber della storia del calcio Bobo sembra non avere dubbi: “Io metto Messi davanti a Maradona e Ronaldo, il Ronaldo dell’Inter. Si può non essere d’accordo, ma se fossimo sempre tutti d’accordo sai che barba? Io con questi fenomeni non avevo niente a che fare”, ha dichiarato. Poi spazio ai pronostici“Quest’anno l’Inter vincerà lo scudetto. Il Manchester City vincerà invece la Champions League. Haaland farà almeno 40 goal e Guardiola è il miglior coach in assoluto“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA