Inter, Acerbi a Milano per le visite…anzi no! Zhang blocca tutto

Stava aspettando da qualche giorno con impazienza a Milano, dove dopo le visite mediche avrebbe apposto la firma sul suo nuovo contratto con l’Inter e riabbracciato mister Simone Inzaghi. Invece Francesco Acerbi dovrà ancora aspettare. A bloccare la trattativa è stato il presidente nerazzurro Steven Zhang, il quale non ha dato il via libera all’operazione. Il motivo? Ovviamente economico.

zhang inter

Acerbi-Inter: Zhang blocca tutto

C’era l’accordo con la Lazio per il prestito gratuito con diritto di riscatto; c’era anche l’accordo con il giocatore, che pur di vestire nerazzurro avrebbe rinunciato a due mensilità di stipendio percependo poco più di un milione e mezzo per la prossima stagione; c’erano le visite mediche prenotate e il contratto pronto per essere firmato. Non c’è stato però l’ok di Steven Zhang, che ha di fatto bloccato il traferimento, forse in maniera definitiva. Alla base del “No” del presidente nerazzurro la volontà di non alzare ulteriormente il monte ingaggi.

acerbi-zittisce-i-tifosi-dopo-il-gol-al-genoa

Zhang voleva cessioni

Il numero uno dell’Inter aveva chiesto alla sua dirigenza di sfoltire la rosa e abbassare così il monte ingaggi, un obiettivo raggiunto solo parzialmente. Nemmeno i prossimi e probabili trasferimenti di Agoumè e Salcedo libererebbero uno spazio salariale sufficiente che possa permettere l’ingaggio di Acerbi, il quale comunque rimane fiducioso che da oggi a giovedì, giorno di chiusura del calciomercato, qualcosa possa sbloccarsi. Per il momento dunque Inzaghi non avrà il suo difensore di fiducia, e in assoluto non avrà chi numericamente sostituirà Ranocchia passato al Monza.

Inter-Milan Simone Inzaghi

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA