Inghilterra, vile aggressione nel parcheggio ad un giocatore di National League

Un episodio increscioso è avvenuto sabato sera al termine della sfida tra Oldham Athletic e Chesterfield, valida per la settima giornata della National League inglese (quinta serie). Hallam Hope, centrocampista dell’Oldham, è stato vittima di una vile aggressione nel parcheggio del personale del Boundary Park. A darne notizia è stato lo stesso club della cittadina a nord di Manchester con un comunicato.

National League, aggressione ad un giocatore

L’Oldham Athletic ha annunciato in un comunicato che il centrocampista Hallam Hope è ricoverato in ospedale in seguito ad un “violento attacco” subito nel parcheggio del personale dopo la sconfitta di sabato contro il Chesterfield. Il club era stato sconfitto per 2-0 contro la capolista della National League. Non è chiaro se l’episodio sia o meno correlato al risultato della sfida. Il club ha dichiarato: “L’Oldham Athletic è dispiaciuto di dover segnalare che il nostro giocatore, Hallam Hope, è stato vittima di una feroce aggressione sabato sera. Hallam ha riportato gravi ferite che hanno richiesto cure ospedaliere e sarà fuori combattimento per alcune settimane“.

La polizia indaga

La questione – prosegue il club di National League nel comunicato – è stata segnalata alla polizia e abbiamo fornito filmati di telecamere di sorveglianza in relazione all’incidente. Mentre le indagini continuano, l’Oldham Athletic non farà ulteriori commenti sull’incidente. Il club sostiene Hallam e continuerà a farlo. Gli auguriamo una pronta guarigione da questa terribile esperienza“. L’Oldham, come riporta il Daily Mail, ha vissuto un recente passato estremamente turbolento, diventando la prima squadra ad aver giocato in Premier League a essere retrocessa dalla Football League la scorsa stagione.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA