Paura per Conceição, moglie e figli aggrediti fuori dallo stadio dopo il ko del Porto in Champions 

Serata da incubo per Sergio Conceição. Dopo la pesante sconfitta casalinga del suo Porto contro il Club Brugge, la sua famiglia è stata aggredita fuori dallo stadio. Al Dragão, i portoghesi e il club delle Fiandre si sono sfidati per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. La formazione di Hoefkens ha travolto per 0-4 i padroni di casa, che ora sono ultimi in classifica nel Gruppo B. Una pesante sconfitta per i portoghesi, che ha deluso parecchio i tifosi. Alcuni di loro, però, hanno decisamente esagerato. 

Paura per Conceição, moglie e figli aggrediti fuori dallo stadio  

Un gruppo di sostenitori del club ha preso di mira la famiglia dell’allenatore. Liliana Conceição, moglie del tecnico, ha lasciato lo Stadio do Dragão in macchina, con i suoi figli: Rodrigo, 22enne difensore del Porto, e José, 7 anni. Quando sono arrivati nell’area del Museo della squadra, però, i tifosi hanno iniziato a insultarli e hanno preso a sassate la loro auto. I finestrini della vettura si sono rotti e sia Liliana che uno dei due figli sono stati colpiti. 

L'allenatore del Porto Sergio Conceiçao,

Un attacco ben studiato. Tra tutti i veicoli legati direttamente o indirettamente ai membri del gruppo del Porto, l’unica a essere stata colpita è stata l’auto di Liliana Conceição. Un dettaglio che genera ancora più indignazione. 

Conceição è tornato subito al lavoro

L’allenatore è venuto a conoscenza dell’attacco quando si trovava ancora all’interno dello stadio. L’ex Inter, in conferenza stampa, ha risposto solamente a due domande ed è andato subito via. La famiglia del 47enne è sconvolta. Liliana, sotto shock, ha temuto non solo per la sua incolumità ma anche per quella dei suoi figli. 

Conceiçao maxi squalifica

Conceição guida il Porto da sei stagioni con totale dedizione. Recentemente ha conquistato campionato, Coppa del Portogallo e Supercoppa. Nulla può giustificare un atto di violenza del genere, tantomeno la pesante sconfitta contro il Brugge al secondo turno della fase a gironi di Champions League. Nonostante lo shock provocato da questo episodio, attribuito a un gruppo isolato di sostenitori, Conceição si è presentato oggi all’Olival, come di consueto, nell’adempimento dei suoi doveri. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA