Ladri in casa Müller durante Bayern-Barcellona: bottino da mezzo milione di euro

Nuova visita dei ladri ad un calciatore e sempre quando questi è impegnato in una partita. L’ultimo sfortunato a ritrovarsi la casa svaligiata è stato l’attaccante del Bayern Monaco Thomas Müller, in campo martedì sera nella vittoria dei bavaresi contro il Barcellona in Champions League. I malviventi sono riusciti a depredare un cospicuo bottino. Tra l’altro era anche il suo compleanno…

Ladri in casa Müller 

Vittoria dal sapore decisamente amaro in Champions League per Thomas Müller nel giorno del suo 33esimo compleanno: appena terminata la partita contro il Barcellona all’Allianz Arena, all’attaccante tedesco è stato comunicato che alcuni ladri avevano svaligiato la sua abitazione, che si trova a 40 chilometri di stanza dallo stadio. La polizia è intervenuta alle 22 nella villa di Otterfing, a sud di Monaco di Baviera, e ha avvistato due malviventi in fuga che però sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Muller teppisti d'europa

Ricco bottino

Dalla casa dell’attaccante tedesco sono stati portati via denaro, gioielli e vari oggetti preziosi per un valore complessivo di circa mezzo milione di euro, ha riferito la Bild. I furti ai calciatori durante le partite sono un fenomeno in crescita in tutta Europa: in Italia sono già stati presi di mira tra gli altri McKennie e Dybala (quando ancora viveva a Torino), Luis Muriel a Bergamo e Arturo Vidal a Milano ai tempi dell’Inter. Anche in Inghilterra molti giocatori di Premier League sono stati vittime di furti in casa mentre si trovavano in trasferta col proprio club.

Müller 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA