Mbappè e Neymar ai ferri corti, tocca a Messi fare da paciere

Tutto è iniziato alla seconda di campionato, quando durante la sfida del Psg contro il Montpellier Mbappè e Neymar ebbero un plateale diverbio per scegliere il tiratore di un rigore. Da quel momento qualcosa nel rapporto tra i due si è incrinato, o forse i rapporti non erano idilliaci già da prima. Inutili i faccia a faccia voluti dal tecnico Galtier, poco credibili le dichiarazioni dei due protagonisti che negano qualsiasi problema: ogni minima scintilla può provocare un altro litigio, con la conseguenza di rovinare quella che per il club potrebbe essere la stagione della definitiva svolta. Per questo tra i due litiganti ci si è messo Leo Messi, che pare stia letteralmente facendo da paciere.

Tra Mbappè e Neymar…ci si mette Messi

È stata L’Equipe a mettere in mezzo la figura di Leo Messi: secondo il quotidiano francese infatti l’argentino, amico intimo di Neymar, starebbe agendo da vero e proprio uomo squadra per cercare di ricucire il logoro rapporto tra Mbappè e il brasiliano. Una “faida” che potrebbe compromettere la stagione del Paris Saint Germain, cosa che l’ex Barcellona vorrebbe assolutamente evitare. Dopo l’opaca stagione scorsa dove oltre al solito titolo di Ligue 1 i parigini sono riusciti a raggiungere solo un misero ottavo di finale in Champions League quest’anno c’è la necessità di remare tutti verso lo stesso obiettivo.

Mbappè Messi Neymar
Messi, Mbappè e Neymar

Il ruolo della Pulce

Messi starebbe soprattutto cercando di convincere Neymar ad accettare il fatto che Mbappè, in virtù del faraonico rinnovo firmato in estate, è ormai il primo rigorista designato. L’argentino avrebbe inoltre spiegato ad entrambi gli illustri compagni di reparto che il loro conflitto risulta inutilmente dannoso non solo per loro stessi, ma innanzitutto per la squadra e le sue ambizioni.

Messi ci sta provando, Mbappè e Neymar ascolteranno i consigli di un 35enne 7 volte Pallone d’Oro?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA