Luis Suarez lascerà il Nacional a novembre. Presidente del club conferma: “Non creerò false aspettative”

Luis Suarez lascerà presto il Nacional. A confermarlo è il presidente del club in un’intervista a ESPN. L’uruguaiano ha lasciato l’Atletico Madrid in estate e, dopo 16 anni in Europa, è tornato nel club nel quale aveva mosso i primi passi da calciatore professionista nel 2003: “Adesso lo posso dire ufficialmente. Sono orgoglioso di tornare a vestire la mia maglia al Nacional. Grazie a tutti per il sostegno, ci vediamo presto”, aveva scritto l’attaccante su Twitter. La sua esperienza a Montevideo però, dopo pochi mesi, sta già per concludersi. 

Luis Suarez lascerà il Nacional a novembre

Luis Suarez ha firmato un contratto a breve termine con il club sudamericano. Un accordo, che scadrà alla fine del campionato e quindi alla fine di ottobre, prima dei Mondiali in Qatar. A confermarlo è il presidente del club, Jose Fuentes, ai microfoni di ESPN: “Quando il campionato uruguaiano finirà, Suarez se ne andrà, è così che abbiamo organizzato il suo accordo. È quello che abbiamo concordato e ha fatto un grande sforzo per venire qui. Lo dico per evitare di generare false aspettative ai fan. Suarez se ne va. Gliel’abbiamo chiesto e lui non ha cambiato idea”.

Il 35enne, da quando è a Montevideo, ha collezionato quattro gol in otto partite di campionato, ma non rimarrà in Uruguay. I dettagli del suo accordo erano stati tenuti in qualche modo nascosti sia dal giocatore che dal club. Pochissime persone, a quanto sembra, erano a conoscenza di quanto tempo sarebbe rimasto al Nacional.

I commenti di Fuentes, però, confermano che a novembre Suarez sarà ancora un giocatore svincolato, nonostante il club desiderasse rinnovare il contratto. Alcuni in Sudamerica parlano di possibile ritiro, altri sostengono che il giocatore desideri tornare in Europa.

Suarez

Futuro ancora incerto per Suarez

Non è chiaro, dunque, cosa farà in futuro l’ex Barcellona. L’unica cosa che sembra certa, al momento, è la sua partecipazione ai Mondiali. L’Uruguay scenderà in campo in Qatar il 24 novembre contro la Corea del Sud. È probabile che questo torneo segni un cambio di guardia per la nazionale uruguaiana. Quasi sicuramente Suarez, Edinson Cavani, Diego Godin e altri giocatori giocheranno il loro quarto e ultimo Mondiale se saranno selezionati nella rosa di Diego Alonso.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA