La furia di Douglas Costa si abbatte sulla MLS: rissa e due giocatori a terra (VIDEO)

Nel Maggio 2021, dopo le esperienza con Shakthar Dontesk, Bayern Monaco e Juventus, Douglas Costa ha lasciato l?eruopa facendo ritorno in Brasile, al Gremio, club in cui era calcisticamente cresciuto. La sua seconda esperienza col club brasiliano però si è rivelata un fallimento, tanto che l’esterno offensivo a Dicembre ha chiuso anticipatamente il contratto con i Tricolor per poi accasarsi a Febbraio ai Los Angeles Galaxy. In MLS il nativo di Sapucaia do Sul ha trovato continuità, ed ha già collezionato 21 presenze condite da 3 goal, aiutando la franchigia californiana ed agguantare un posto nei playoff.

Douglas Costa

Nelle prossime giornate però, Douglas non ci sarà, ma non per uno dei suoi soliti infortuni: l’ex Juve si è reso infatti protagonista di un comportamento non proprio esemplare…

Douglas Costa perde la testa

La convincente vittoria per 4-1 dei Los Angeles Galaxy contro i Colorado Rapids ha portato il club californiano in settima posizione, l’ultima utile per accedere ai playoff, quando mancano tre giornate alla fine della regular season di MLS. Giornate in cui la squadra allenata da Greg Vanney dovrà però probabilmente fare a meno di una delle sue stelle, Douglas Costa. Il brasiliano infatti è stato espulso intorno al 60esimo minuto per condotta violenta dopo aver perso letteralmente la testa.

Il brasiliano ne stende due

Douglas Costa deve aver visto qualcosa che non andava tra un suo compagno ed un avversario e si è immediatamente precipitato per fare giustizia. Prima ha colpito Barrios con una poderosa spallata gettandolo a terra, poi, affrontato da Gutierrez, lo ha “steso” con una manata sul volto. Tutto sotto gli occhi dell’arbitro Dickerson che non ha potuto far altro che mostrargli il cartellino rosso. Inevitabilmente i giocatori di Colorado hanno poi reagito al comportamento del brasiliano, e ne è scaturita una baruffa sedata a fatica dal direttore di gara. Una condotta deprecabile, che costerà cara a lui e ai Galaxy, che sull’esterno mancino hanno puntato forte.

VIDEO:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA