Haaland rivela in tv il suo “segreto” italiano

Dicevano che avrebbe avuto difficoltà ad adattarsi al calcio della Premier League, e lui ha risposto con 14 reti nelle prime 8 partite giocate in campionato, a cui vanno sommate le 3 messe a segno nelle prime 2 gare di Champions League. Erling Haaland ha già conquistato il Manchester City e l’Inghilterra, e la tripletta rifilata allo United nel derby lo ha già fatto entrare nel cuore di tutti i tifosi. E come ogni attaccante, anche il norvegese ha i suoi segreti: parlando ad un’emittente del suo paese, il classe 2000 ha rivelato che dietro il suo straorindario stato di forma c’è lo speciale piatto di pasta preparato da papà Alfie.

Le lasagne di papà Alfie Haaland

Quella messa a segno nel derby di Manchester è stata la terza tripletta consecutiva segnata da Erling Haaland nella gare casalinghe del City. Un record, l’ennesimo, di un attaccante che, va ricordato, ha appena 22 anni. La sua ultima performance è stata molto difficile da digerire per i rivali dello United, a differenza delle lasagne di papà Alfie, che visti i risultati pare siano ad alta digeribilità. Secondo l’asso norvegese infatti sarebbero le cene italiane fatte in casa da suo padre a mettere la giusta benzina nel suo superbo motore.

Guardiola-haaland

3 lasagne…3 triplette

Parlando all’emittente scandinava Viasat, Haaland ha raccontato: “Mio padre mi ha preparato le lasagne prima delle ultime tre partite casalinghe“. Poi ha aggiunto felice: “Probabilmente ci sta mettendo qualcosa di speciale!“. Il centravanti non ha raccontato quali siano gli ingredienti usati da papà Alfie, ma se i risultati sono questi (3 triplette in 3 partite), verosimilmente l’ex calciatore dovrà continuare a sfornare lasagne per il resto della stagione. Quanti allenatori vorrebbero la ricetta?

Erling Haaland e papà Alfie

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA