Spagna e Portogallo vogliono il Mondiale 2030, con un terzo paese d’eccezione

Domani a Nyon Spagna e Portogallo dovrebbero presentare ufficialmente la loro candidatura ad organizzare il Mondiale 2030. I presidenti delle due federazioni, Rubiales e Fernando Gomes, dopo un incontro con il numero uno dell’Uefa Ceferin daranno una conferenza stampa in cui un po’ a sorpresa riveleranno il terzo paese che con loro si candiderà ad ospitare l’ambita manifestazione. Il Times ha svelato in anteprima quale “carta speciale” si giocheranno i due paesi della Penisola Iberica.

Mondiale 2030: Ucraina con Spagna e Portogallo?

Il quotidiano inglese non ha dubbi sul fatto che sarà l’Ucraina il terzo paese a presentare una candidatura congiunta con Spagna e Portogallo per il Mondiale 2030: “La nuova partnership sarà annunciata ufficialmente domani dai presidenti delle due Federcalcio durante una conferenza stampa presso la sede della Uefa. La proposta vuole sfruttare l’idea che il calcio possa restituire speranza e pace. Anche se sarebbero necessarie garanzie di sicurezza, l’aspettativa è che, entro il 2030, l’invasione della Russia sarà finita da tempo e la ricostruzione del Paese sarà pienamente in corso“. L’Ucraina dovrebbe ospitare uno dei gironi eliminatori.

Ucraina maglia Russia

Le altre candidature

Intanto altri paesi sono in procinto di proporsi per organizzare la kermesse. L’Arabia Saudita sta per presentare un’offerta congiunta con Egitto e Grecia, e sarebbe pronta anche una “cordata sudamericana” (Uruguay, Argentina, Cile e Paraguay). Per la Uefa però, scrive sempre il Times, il Mondiale 2030 dovrà essere giocato esclusivamente in Europa, visto che dopo l’edizione del Qatar nel 2026 toccherà a Stati Uniti, Canada e Messico. Lo stesso Ceferin ha incoraggiato le due Federazioni a proseguire nel progetto e si è detto molto favorevole alla candidatura. Il coinvolgimento dell’Ucraina potrebbe far oscillare il pendolo verso Spagna-Portogallo, data la pubblicità positiva che l’offerta porterebbe.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA