Il sorteggio di Euro 2024 non piace agli inglesi: “Ancora l’Italia? Non la battiamo mai”

A Francoforte sul Meno si sono svolti i sorteggi dei gironi di qualificazione a Euro 2024, competizione che si svolgerà in Germania. Le dieci vincitrici dei gironi e le dieci seconde classificate si qualificheranno direttamente per la fase finale, mentre gli ultimi tre posti saranno assegnati nel marzo 2024, attraverso i play off. L’Italia è nel Gruppo C, insieme a Inghilterra, finalista di Euro 2020 con gli azzurri, Ucraina, Macedonia del Nord e Malta. Un sorteggio, che non è piaciuto molto ai tifosi inglesi. 

Il sorteggio di Euro 2024 non piace agli inglesi: “Ancora l’Italia?”

Il motivo? La presenza dell’Italia. I Tre Leoni sono stati battuti dalla squadra di Roberto Mancini nella finale di Euro 2020 poi, in Nations League, hanno pareggiato 0-0 nel primo incontro al Molineux e hanno perso 1-0 a San Siro il mese scorso, gol di Giacomo Raspadori. 

euro 2024

L’Inghilterra non dovrebbe avere problemi a qualificarsi per Euro 2024, ma l’Italia si rivela sempre una prova difficile, la bestia nera degli inglesi. Lo sanno bene i tifosi, che vedendo i sorteggi hanno riversato tutta la loro amarezza sui social: “Sempre l’Italia”, ha scritto qualcuno aggiungendo le emoji che piangono. Un altro ha aggiunto: “L’Italia può lasciarci in pace?”. Ma c’è anche chi scrive: “A parte l’Italia, è un bel gruppo” o “Ancora l’Italia?”. 

C’è poi chi vuole provare a essere positivo, ricordando i risultati negativi degli Azzurri: “Ma è la stessa Italia che ha perso con la Macedonia del Nord e non si è qualificata ai Mondiali”. O chi sogna in grande: “Pensate se li eliminassimo all’ultimo secondo”. Ma c’è anche chi, numeri alla mano, spezza i sogni del tifoso: “Non succederà, non li battiamo mai”.

Inghilterra, Southgate sotto pressione

L’Inghilterra si sta preparando ai Mondiali, ma il CT Southgate è sotto pressione. I Tre Leoni non riescono più a vincere. L’ultimo successo risale allo scorso marzo contro la Costa d’Avorio, poi sei match senza vittorie. 

Southgate vs Mourinho

Il 52enne ha firmato un nuovo contratto nel 2021, ma ha dichiarato che potrebbe anche rescindere l’accordo se non dovessero arrivare i risultati: “So che alla fine sarò giudicato in base a ciò che accadrà in quel Mondiale – aveva detto a The Guardian – I contratti sono irrilevanti nel calcio perché si possono avere contratti di tre, quattro, cinque anni e tu accetti che, se i risultati non sono abbastanza buoni, è tempo di prendere strade separate. Perché dovrei essere diverso? Non sono abbastanza arrogante da pensare che il mio contratto mi proteggerà in alcun modo”. Ci sarà per Euro 2024?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA