La tattica di Mourinho per fermare Kvara: “Se mi passa davanti…”

Domenica sera allo Stadio Olimpico andrà in scena il big match dell’11esima giornata di serie A che vedrà affrontarsi in uno scontro al vertice la Roma di Josè Mourinho ed il Napoli di Luciano Spalletti. Il tecnico giallorosso, intervenendo in conferenza stampa da Trigoria, ha presentato il match e spiegato ai giornalisti presenti qual è la sua tattica segreta per fermare l’uomo più in forma di questo inizio di stagione, Khvicha Kvaratskhelia.

Mourinho non si sente battuto in partenza

Il portoghese rispetta l’avversario, ma non ha paura: “Non c’è tanto da dire. Il Napoli è primo in classifica e dopo 10 gare questo ha già un significato, ma abbiamo il diritto di giocare, di pensare che vogliamo tanto giocare. Penso sia un’opinione generale che il Napoli sia favorito ma qualche volta il favorito perde“. Spalletti ha dichiarato di temere i giallorossi. “Non è ipocrita, è sincero, come quando dice che siamo amici e ci rispettiamo. Sa che la Roma è quarta e quindi da temere”.

Mourinho disintegra Zeman

La tattica anti-Kvara

Dopo aver parlato di Zaniolo difendendolo dalla maxi squalifica di 3 giornate inflittagli dalla Uefa (“Mi sembra allucinante, il rosso poteva essere perfettamente giallo. Tre gare mi sembrano troppe“), Mourinho ha anche ironicamente spiegato come cercherà di fermare Khvicha Kvaratskhelia, già 7 goal e 6 assist alla sua prima stagione in Italia: “Io non posso fare niente – ha spiegato lo Special One – al massimo lo posso scalciare se mi passa davanti“. Una frase detta con il sorriso di chi sa bene che il pericolo numero uno è rappresentato proprio dal georgiano…

kvaratskhelia

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA