Follia Diego Costa, testata a un avversario e rosso in Brentford-Wolverhampton 

Il “bad guy” Diego Costa è tornato. Il brasiliano, durante la sfida tra il Brentford e il suo Wolverhampton, ha tirato una testata a un avversario ed è stato espulso.  L’ex Atletico Madrid tornerà in campo dopo i Mondiali in Qatar. Al Gtech Community Stadium di Londra, i Wolves non vanno oltre il pareggio per 1-1 contro i padroni di casa. Ben Mee e Ruben Neves, a distanza di due minuti l’uno dall’altro, hanno segnato gli unici due gol della serata. La squadra di Steve Davis rimane quindi in zona retrocessione. 

Follia Diego Costa, testata a un avversario e rosso

Nei minuti di recupero, e più precisamente al 97’, Diego Costa ha mostrato ancora una volta il suo carattere da “bad guy”. Il brasiliano, infatti, ha tirato una testata a Ben Mee. L’arbitro non ha potuto far altro che tirar fuori il cartellino rosso. Questo significa che il 34enne sarà ora indisponibile fino a dopo i Mondiali. L’attaccante sarà costretto a saltare le partite contro Brighton, Leeds e Arsenal e dovrebbe tornare in campo a gennaio, quando i Wolves andranno a Liverpool per la sfida contro l’Everton.

diego costa

Diego Costa ha ricevuto il suo primo cartellino rosso da quando è tornato in Europa in estate. Ma la cosa più sorprendentemente, forse, è che questo è stato il suo primo cartellino rosso in Premier League. Durante la sua esperienza al Chelsea, nonostante si sia guadagnato la reputazione da “bad guy”, non è mai stato espulso.

Cos’è successo in Brentford-Wolverhampton 

Ma perché Costa ha colpito Mee? I video mostrano il brasiliano e l’avversario sul bordo dell’area del Brentford. Il difensore tenta di fermare l’attaccante, che si innervosisce. Il 34enne prova a colpire Mee con la testa e, dopo aver fallito il primo contatto, tira una seconda testata, questa volta colpendo in faccia l’inglese. Il VAR ha esaminato l’incidente e l’arbitro non ha potuto far altro che mandarlo negli spogliatoi in anticipo. L’attaccante ha protestato, dichiarandosi innocente, ma le sue proteste non sono servite.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA