Bayern Monaco, Neuer rivela: “Operato tre volte per un cancro alla pelle”

Il portiere del Bayern Monaco Manuel Neuer ha rivelato di aver subito tre interventi chirurgici per un cancro alla pelle del viso. Il 36enne, indisponibile da ottobre per un infortunio alla spalla, ha condiviso la notizia su Instagram. Il portiere tedesco ha pubblicato un video per promuovere NewKee, una linea di prodotti naturali per la cura e la protezione della pelle e ha spiegato di aver collaborato alla realizzazione di questa linea proprio per il suo cancro. 

Neuer rivela: “Operato tre volte per un cancro alla pelle”

Neuer e Angelique Kerber, campionessa di tennis, hanno lanciato NewKee. L’estremo difensore del Bayern Monaco ha rivelato che uno dei motivi che l’ha spinto a collaborare con la tennista per la realizzazione di questa gamma di prodotti è il suo tumore alla pelle. 

neuer

Il calciatore, tramite un comunicato stampa, ha confessato di essersi già sottoposto a tre interventi chirurgici a causa della sua malattia: “Entrambi abbiamo una storia molto personale di malattie della pelle. Nel caso di Angelique è un’iperpigmentazione legata al sole, e nel mio caso è un cancro della pelle del viso, che ho già dovuto operare tre volte. Per questo motivo abbiamo fatto particolare attenzione a non scendere a compromessi quando si tratta di protezione solare: perché mi alleno sempre all’aperto e mi piace anche trascorrere il mio tempo libero nella natura”.

Neuer e l’infortunio alla spalla, quando torna?

Nel dicembre 2021, prima della partita del Bayern Monaco contro il Barcellona, Neuer è stato visto con un cerotto in faccia. In quell’occasione, come riportato dal quotidiano tedesco BILD, sono iniziate le indiscrezioni su una possibile malattia. Dopo quasi un anno, è il portiere stesso a parlare della sua lotta al cancro. 

neuer

Il tedesco non scende in campo dall’8 ottobre, dalla sfida contro il Borussia Dortmund, per un infortunio alla spalla. Non è ancora chiaro quando tornerà disponibile ma, secondo Nagelsmann, Neuer non è in dubbio per i Mondiali in Qatar: “Non lo so perché non sono un chiaroveggente. Non presumo che non potrà giocare ai Mondiali. Presumo fermamente che lo farà, ma non sono un chiaroveggente. Se ha ancora dolore persistente tra cinque settimane, allora non ci giocherà. Vorremmo che giocasse di nuovo il prima possibile. Stiamo lavorando perché possa tornare il prossimo fine settimana, ma non lo so”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA