Guardiola rinnova col City, ma nel 2021 poteva lasciare il club. Colpa di…CR7

Se ne parlava da giorni, ma adesso è arrivata anche la firma e la successiva ufficialità: Pep Guardiola ha rinnovato il proprio contratto con il Manchester City fino al 2025, due anni oltre la precedente scadenza fissata per il termine di questa stagione, nell’estate 2023. Il tecnico spagnolo, dal 2016 sulla panchina dei Citizens, lega quindi il suo futuro al club inglese spegnando le voci che lo avrebbero voluto alla guida di una grande nazionale. E pensare che l’ex centrocampista avrebbe potuto lasciare il club nell’estate del 2021. La colpa, come sempre in quest’ultimo periodo, sarebbe stata di Cristiano Ronaldo.

Guardiola rinnova

Era l’ormai lontano 2016 quando, una volta chiusa la sua esperienza con il Bayern Monaco, Pep Guardiola firmò per il Manchester City con l’obiettivo mai nascosto di portare il club sul tetto d’Europa. Finora però la Champions League è rimasta solo un sogno, sfiorato soprattutto nel 2020-2021 con la sconfitta in finale patita contro il Chelsea. La bacheca è comunque di tutto rispetto: 4 Premier League, 4 Coppe di Lega, 1 Coppa d’Inghilterra e 2 Community Shields, frutto di ben 271 vittorie nelle 374 volte che il catalano si è seduto sulla panchina del City.

Pep Guardiola
Guardiola rinnova

Adesso è ufficiale il rinnovo di Guardiola con i Citizens fino al 2025, prolungamento che lo farà diventare il secondo allenatore più longevo della Premier (dopo Klopp). E pensare che nell’estate 2021 il connubio tra il catalano ed il club inglesi avrebbe potuto clamorosamente sciogliersi per colpa del “solito” Cristiano Ronaldo.

futuro Cristiano Ronaldo

Se CR7 fosse arrivato al City…

Secondo quanto riportato dal The Athletic infatti, in caso di approdo del portoghese al Manchester City, come si paventava una volta chiuso il suo rapporto con la Juventus e prima della firma per i cugini dello United, Guardiola avrebbe rassegnato le sue dimissioni. Il quotidiano inglese non spiega le motivazioni alla base della decisione, ma sottolinea che egli non avrebbe accettato di essere scavalcato dalla dirigenza nelle decisioni relativa alle scelte di mercato. La storia poi è andata diversamente, e Pep è rimasto all’Etihad. E ci rimarrà, salvo ribaltoni, almeno fino al 2027…

guardiola
Guardiola rinnova

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA