Shock in Turchia: tifoso invade il campo e picchia portiere con un’asta (VIDEO)

Incredibile e vergognoso quanto accaduto domenica in Turchia durante la partita di 1 Lig (Serie B turca) tra Goztepe e Altay. Un tifoso della squadra di casa ha invaso il terreno di gioco armato con l’asta di una bandiera e ha ripetutamente colpito alle spalle il portiere avversario Ozan Ozenç prima di essere bloccato da altri giocatori e addetti del campo. La partita, derby di Smirne, era già precipitata nel caos per vari disordini scoppiati sulla tribune del Gürsel Aksel Stadyumu.

Turchia tifoso attacca portiere

Vergogna in Turchia

Davvero assurdo quanto accaduto in Turchia durante il derby di Smirne tra Goztepe e Altay, valido per la 15esima giornata della seconda serie del calcio turco. Intorno al 20esimo del primo tempo dallo spicchio di tribuna occupato dai tifosi ospiti sono partiti copiosi petardi all’indirizzo dei supporter avversari. Petardi che hanno causato il ferimento di alcuni spettatori, tra cui due bambini. Immediato l’intervento di due ambulanze, entrate direttamente sul terreno di gioco per velocizzare le operazioni di soccorso. E proprio in quei momenti in cui il gioco era necessariamente fermo, un “tifoso” ha invaso il campo dando vita a qualcosa di increscioso.

Vergogna in Turchia

Partita sospesa

Il tifoso in questione ha sradicato una delle bandierine del calcio d’angolo e si è avventato contro il portiere dell’Altay Ozan Ozenç colpendolo ripetutamente con l’asta mentre era di spalle. Colpi molto violenti con l’estremo difensore costretto ad accasciarsi a terra per il dolore. Alcuni compagni di squadra e il personale di sicurezza dello stadio si sono quindi precipitati in soccorso di Ozenç bloccando a terra l’aggressore. Inevitabilmente l’arbitro Kargin ha deciso di sospendere la partita facendo rientrare tutti negli spogliatoi.

VIDEO

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA