Ansia Pelè, O’Rei di nuovo ricoverato: è grave? La figlia: “Era programmato”

È ancora ansia in Brasile per le condizioni di Pelè, da tempo ormai sottoposto a cicli di cure chemioterapiche per combattere un tumore al colon. Secondo quanto si apprende O’Rei sarebbe stato di nuovo ricoverato in un ospedale di San Paolo a causa di varie complicazioni tra cui gonfiore su tutto il corpo e problemi cardiaci. La figlia però ha cercato di rassicurare tutti.

Preoccupano le condizioni di Pelè

Tornano a far preoccupare le condizioni di Pelè. L’ex leggendario numero 10 del Brasile è da martedì nuovamente ricoverato all’Einstein di San Paolo. Un’ospedalizzazione che secondo la famiglia di O’Rei sarebbe programmata, ma che per i media brasiliani è conseguenza di un rapido aggravarsi della situazione di O’Rei, che da un anno e mezzo combatte contro un cancro al colon. Secondo O’Globo l’equipe medica “ha confermato un quadro di gonfiore generalizzato, un edema generale e un’insufficienza cardiaca da scompenso“. Inoltre Pelè “non risponde più alla chemioterapia per i tumori presenti in diversi organi del corpo e al momento del ricovero era inquieto e in confusione mentale“.

Pelè

La figlia rassicura

Dal Qatar, dove si trova per seguire la nazionale brasiliana, la figlia della leggenda della Seleçao Kelly ha cercato di rassicurare tutti smentendo sui social che la situazione sia così grave: “Ciao amici miei. Oggi c’è stato molto allarmismo nei media riguardo la salute di mio padre. È in ospedale per un ciclo di cure e non sto volando da lui. Alcuni dei miei fratelli sono con papà. Nessun emergenza o una nuova terribile previsione. Sarò lì per Capodanno e prometto di pubblicare alcune foto. Apprezziamo davvero la preoccupazione e l’amore!“, ha scritto la donna.

I dubbi di Carragher su Pelè

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA