Hakimi celebra gol con ballo del pinguino, dedica a Mbappé o frecciata a Luis Enrique?

Il Marocco vince contro la Spagna e vola a sorpresa ai quarti di finale dei Mondiali.  La squadra di Luis Enrique, all’Education City Stadium, perde ai rigori contro le vere Furie Rosse del match. Dagli 11 metri, la Spagna sbaglia tutto, il Marocco invece ne segna 3 su 4. I Leoni dell’Atlante conquistano così per la prima volta i quarti. A segnare il rigore decisivo,  Achraf Hakimi, che esulta poi con il ballo del pinguino. Perché? Alcuni credono sia un omaggio a Mbappé, molti pensano invece che sia una chiara frecciata a Luis Enrique. 

Hakimi, il ballo del pinguino e Mbappé

Il madrileno Hakimi, nella sfida contro la Spagna, è stato chiamato a tirare il matchpoint e si è rivelata la scelta vincente. L’ex Inter, con un cucchiaio sporco, ha mandato a casa la nazionale spagnola. Il giocatore marocchino ha festeggiato con la danza del pinguino, tipica esultanza di Jaylen Waddle. Il giocatore di football americano statunitense esegue questa mossa dopo ogni touchdown eseguito per i Miami Dolphins. L’esultanza di Hakimi non era comunque un omaggio a Waddle. 

hakimi

Il giocatore marocchino aveva già esultato così in Ligue 1, insieme a Mbappé e Sergio Ramos. Per alcuni, il ballo del pinguino è una dedica a Mbappé. L’ex Inter e Ramos, infatti, chiamano il fuoriclasse francese proprio ‘Pinguino’. Il suo ballo potrebbe essere un messaggio di vicinanza all’amico che, nelle scorse ore, non si è allenato e che verrebbe considerato a rischio per il quarto di finale contro l’Inghilterra. L’attaccante tra l’altro, dopo il match, ha condiviso l’esultanza su Twitter, evidenziando con un emoticon il pinguino. Il francese ha messo anche una foto con Hakimi e la bandiera del Marocco.

Frecciata a Luis Enrique?

Per molti però, il ballo del pinguino è da considerarsi come una frecciata a Luis Enrique. E qui, entra in gioco Sergio Ramos, altro protagonista del ballo in Ligue 1. Il Ct della Spagna non ha convocato il 36enne e il marocchino aveva già dichiarato pubblicamente il suo dissenso, sottolineando che l’amico è il difensore più forte al mondo. Ora, il ballo del pinguino, che solitamente condivide anche con Ramos. 

Per tanti, un chiaro messaggio al tecnico spagnolo: “Hakimi non solo ha eliminato la Spagna dalla Coppa del Mondo, ma ha anche festeggiato come Sergio Ramos. Una risposta adeguata a Enrique, che non ha scelto Ramos”, scrive qualcuno su Twitter. Un altro ha aggiunto: “Nato e cresciuto a Madrid, ha definito Sergio Ramos il miglior difensore dopo essere stato escluso dalla rosa della Spagna per la Coppa del Mondo, segna e fa la sua celebrazione speciale dopo aver eliminato la Spagna…”. E infine: “Non solo Hakimi ha eliminato la Spagna, ma ha anche reso omaggio a Sergio Ramos”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA