Di Maria: “van Gaal peggiore allenatore mai avuto”. La risposta dell’olandese e il siparietto con Depay

Di Maria attacca van Gaal, ma il tecnico risponde ironicamente, coinvolgendo anche Depay. Show in conferenza stampa per il Ct dell’Olanda. Alla vigilia dei quarti di finale contro l’Argentina, il 71enne risponde ad alcuni commenti piuttosto duri fatti da Di Maria su di lui. Il 34enne, oggi alla Juventus, ha lavorato con l’olandese durante l’esperienza al Manchester United. L’argentino, però, non ha amato lo stile e i modi di fare di van Gaal.

Di Maria: “Van Gaal peggiore allenatore mai avuto”

L’ex PSG, parlando ai microfoni di TYC Sports, si è lasciato andare a uno sfogo contro l’olandese: Il mio problema a Manchester era l’allenatore. Van Gaal è stato il peggiore allenatore della mia carriera. Segnavo, facevo assist e il giorno dopo lui mi mostrava i miei passaggi sbagliati”. Nonostante un inizio promettente all’Old Trafford, Di Maria ha abbandonato lo United 11 mesi dopo il suo arrivo, ma le frecciate non sono mai finite. Almeno da parte del giocatore. van Gaal, infatti, la prende con ironia. 

van gaal

Il 71enne ha risposto ai commenti del giocatore in conferenza stampa. Il tecnico, seduto al fianco di Memphis Depay, giocatore che ha portato all’Old Trafford dal PSV nell’estate del 2015, ha dato una svolta inaspettata alla situazione: “Di Maria mi ha definito il peggior allenatore che abbia mai avuto? È uno dei pochi giocatori con questa opinione. Mi dispiace davvero per questo e trovo triste che abbia detto questo, ma questo può valere anche per l’uomo seduto accanto a me”. 

La risposta dell’olandese e il siparietto con Depay

van Gaal ha dato così inizio al suo show: Un allenatore a volte deve prendere decisioni che non vanno bene. È successo anche con Memphis, ora ci baciamo sulla bocca…Quel bacio sulla bocca Memphis non lo vuole, ma va bene così”.

Di Maria, parlando dell’esperienza in Premier, ha spesso sottolineato l’influenza negativa di van Gaal. Anche in un’intervista con il quotidiano francese Le Parisien, l’argentino aveva ammesso che il suo rapporto con l’allenatore aveva giocato un ruolo importante nella sua partenza.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA