Richarlison, dopo la delusione in Qatar si tatua…Neymar e Ronaldo (VIDEO)

Richarlison prova a dimenticare la delusione in Qatar con un nuovo enorme tatuaggio. L’attaccante del Tottenham, che con i suoi tre gol in Medio Oriente si è guadagnato il titolo di capocannoniere del Brasile nel torneo, ha lasciato l’Education City Stadium di Doha in lacrime dopo la sconfitta ai rigori contro la Croazia. Il sogno verdeoro si è interrotto bruscamente ai quarti e la Seleção non è riuscita a conquistare la sesta Coppa del Mondo. 

Richarlison si tatua Neymar e Ronaldo

Tifosi e giocatori stanno ancora metabolizzando l’amara delusione e Richarlison, prima di tornare in campo con gli Spurs, ha deciso di fare un nuovo tatuaggio, un tattoo che copre tutta la schiena. Il 25enne ha voluto rendere omaggio a uno dei suoi attuali compagni di nazionale e a uno dei giocatori brasiliani più grandi di tutti i tempi. 

Richarlison

L’attaccante si è affidato a Dom Tattoo, un artista con oltre 180 mila follower su Instagram. Il tattoo non è ancora finito ma i fan del giocatore hanno potuto ammirare un’anteprima in una storia su Instagram. Il tatuaggio raffigura un bambino di spalle che indossa la maglia verdeoro numero 9 di Richarlison e un berretto. Il piccolo guarda una favela, ma guarda anche verso tre volti: quello di Ronaldo il Fenomeno, quello di Richarlison stesso e quello del compagno di nazionale di Neymar

Richarlison: “Sono i miei idoli”

Il 25enne ha potuto incontrare il suo idolo, Ronaldo, proprio in Qatar, dopo la vittoria per 4-1 contro la Corea del Sud. Richarlison, elogiato dall’ex attaccante, è rimasto senza parole per l’emozione: “Non riesco nemmeno a parlare”. Hanno poi eseguito insieme la “danza del piccione”, tipica esultanza del giocatore Spurs. 

Richarlison, durante l’incontro con il Fenomeno, ha sottolineato che Neymar e Ronaldo sono sempre stati i suoi due grandi idoli:Mi emoziona vederlo perché è il mio idolo, proprio come Neymar. Per me è stato un’ispirazione durante l’infanzia. Penso che abbiate già visto molte foto di me con la sua pettinatura”. Due idoli a cui l’attaccante, dopo l’importante esperienza al Mondiale, ha voluto rendere omaggio. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA