Che fine ha fatto Sancho? ten Hag: “Non è nelle condizioni fisiche e psicologiche per giocare”

Che fine ha fatto Jadon Sancho? Il giocatore, arrivato allo United 18 mesi fa per 73 milioni di sterline dal Borussia Dortmund, ha accusato la mancata convocazione al Mondiale e non ha più calcato i campi d’allenamento di Carrington. L’inglese sta lavorando in Olanda con uomini di fiducia di Erik ten Hag e ha saltato il ritiro del club in Spagna della scorsa settimana, ma non solo.

Il giovane ha chiuso anche tutti i suoi account sui social, generando preoccupazione tra i tifosi. Secondo alcune fonti, però, lo ha fatto per concentrarsi sulla sua famiglia e sulla seconda metà della stagione. Quando tornerà? Non c’è una data. A rivelarlo è Erik ten Hag, che sottolinea che il 22enne non è “fisicamente o mentalmente” pronto per giocare. 

United, allenamenti individuali per Sancho

Il tecnico del Manchester United ha parlato del futuro della stella inglese e ha ammesso di non sapere quando tornerà. L’olandese ha parlato con l’attaccante in diverse occasioni, ma non ha voluto fissare una data per il suo rientro: “Questo è quello che stiamo facendo ora per cercare di riportarlo qui. È una combinazione tra condizione fisica e mentale”. 

sancho

Sancho si sta allenando nelle strutture del club amatoriale olandese OJC Rosmalen, sotto la supervisione di alcuni uomini di fiducia di ten Hag. Il 22enne si è diretto lì dopo una serie di colloqui con il tecnico sul suo calo di forma fisica. L’ex Dortmund non gioca dal 22 ottobre e non ha partecipato al ritiro del club, ma fonti dello United insistono che il giovane non è stato escluso dalla squadra. 

Sancho, ten Hag: “Non so quando tornerà”

ten Hag ha notato il calo delle prestazioni del giocatore e gli ha consigliato di seguire un programma di allenamento individuale per migliorare forma fisica e mentale:Ho avuto diversi colloqui con Jadon e non credo che tornerà questa settimana, no – ha detto il tecnico olandese – A volte ci sono circostanze fisiche e mentali. Ora sta seguendo un programma fisico e il nostro obiettivo è recuperarlo il prima possibile. Ma non posso fare una previsione su quando ciò accadrà. Il ritiro in Spagna? Non era abbastanza in forma per essere lì. È una combinazione di fisico e mente”.

ten hag

L’obiettivo primario è che Sancho recuperi, fisicamente e mentalmente. Per ora, lo United e l’Inghilterra possono solo sperare che un periodo lontano dai riflettori sia ciò di cui Sancho abbia bisogno per tornare al meglio sia dentro che fuori dal campo.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA