Vialli: “Lascio la Nazionale per sconfiggere la malattia”

Gianluca Vialli ha annunciato di lasciare, almeno per il momento, il suo ruolo in FIGC di capo delegazione degli Azzurri, per curarsi dal tumore al pancreas contro cui combatte dal 2017. Un annuncio che nessuno voleva sentire e che ha stretto intorno a lui la solidarietà di tutto il mondo del calcio e del web. Infatti, su twitter è da ore in tendenze l’hashtag #ForzaGianluca ed è arrivato anche il cinguettio di Fedez.

Vialli annuncia: “Lascio la Nazionale per sconfiggere la malattia”

Al termine di una lunga e difficoltosa ‘trattativa’ con il mio meraviglioso team di oncologi ho deciso di sospendere, spero in modo temporaneo, i miei impegni professionali presenti e futuri – ha detto Vialli al sito della Figc -. L’obiettivo è quello di utilizzare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia, in modo da essere in grado al più presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi. Un abbraccio“.

Vialli e Mancini con la coppa di Euro 2020
Vialli e Mancini con la coppa di Euro 2020

Una dichiarazione che ha toccato davvero tutti e sui social sono fioccati i messaggi di solidarietà tra cui spicca quello di Fedez che ha twettato: “Il conforto e la forza che mi ha dato Gianluca Vialli durante la malattia non li scorderò mai, spero un giorno di riuscire a sdebitarmi per quello che ha fatto per me. Forza Gianluca siamo tutti con te!”.

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha commentato: Gianluca è un protagonista assoluto della Nazionale italiana e lo sarà anche in futuro. Grazie alla sua straordinaria forza d’animo, all’Azzurro e all’affetto di tutta la famiglia federale sono convinto tornerà presto. Può contare su ognuno di noi, perché siamo una squadra, dentro e fuori dal campo“. Forza Gianluca!

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA