Morto Mihajlovic: si spegne a 53 anni l’ex tecnico del Bologna

Si è spento stamattina in una clinica a Roma Sinisa Mihajlovic, a soli 53 anni stroncato dalla leucemia. L’ex difensore aveva scoperto la malattia a luglio 2019, mentre il 29 ottobre 2019 si era sottoposto al trapianto di midollo osseo al Sant’Orsola di Bologna ma negli ultimi tempi la malattia era tornata in maniera pesante.

Morto Mihajlovic, il comunicato della famiglia

A dare l’annuncio la famiglia attraverso una nota ufficiale: “La moglie Arianna, con i figli Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan e Nikolas, la nipotina Violante, la mamma Vikyorija e il fratello Drazen, nel dolore comunicano la morte ingiusta e prematura del marito, padre, figlio e fratello esemplare, Sinisa Mihajlovic. Uomo unico, professionista straordinario, disponibile e buono con tutti. Coraggiosamente ha lottato contro una orribile malattia. Ringraziamo i medici e le infermiere che lo hanno seguito in questi anni, con amore e rispetto, in particolare la dottoressa Francesca Bonifazi, il dottor Antonio Curti, il Prof. Alessandro Rambaldi, e il Dott. Luca Marchetti. Sinisa resterà sempre con noi. Vivo con tutto l’amore che ci ha regalato”.

Mihajlovic, una carriera piena di trofei

Mihajlovic ha avuto un palmares ricco: 3 titoli nazionali con la Vojvodina (89) e Stella Rossa (91 e 92), due scudetti con Lazio (2000) e Inter (2006), 4 Coppe Italia con Lazio (2000 e 2004) e Inter (2005 e 2006), 3 Supercoppe italiane con biancocelesti 98 e 2000) e nerazzurri (2005). Con la Stella Rossa, oltre alla Coppa Campioni, nel 1990 arrivò anche l’Intercontinentale. Una Coppa delle Coppe con la Lazio nel 1999, una Supercoppa europea nello stesso anno sempre con i biancocelesti.

Appesi gli scarpini al chiodo, nel 2006 ha iniziato la carriera come vice di Mancini all’Inter, poi ha allenato principalmente Fiorentina, Milan (lanciando Donnarumma nel grande calcio) Sampdoria e Torino, mentre negli ultimi anni ha seduto sulla panchina del Bologna dove è stato principale protagonista delle salvezze in serie A. A settembre il club felsineo ha deciso di esonerarlo e lui si è dedicato alla propria salute. Purtroppo stamattina si è spento a soli 53 anni. R.I.P. Sinisa.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA