Lo strano attacco del Ct della Norvegia a Wenger: “Gli hanno fatto il lavaggio del cervello”

Arsene Wenger, leggendario allenatore dell’Arsenal degli Invincibili ed ora responsabile dello sviluppo mondiale per la Fifa, ultimamente fa più notizia per le sue dichiarazioni che per le sue attività. A margine della fine della fase a gironi del Mondiale in Qatar ad esempio, l’ex tecnico francese ha parlato delle tante critiche ricevute dal paese ospitante, dichiarando che probabilmente alcune squadre che hanno avuto risultati mediocri si sono concentrati troppo di questioni extracalcistiche. Dichiarazioni che hanno sollevato parecchie polemiche ed una serie di attacchi diretti a Wenger. Ultimo in ordine di tempo quello del Ct della Norvegia Stale Solbakken.

Solbakken contro Wenger

“Ai Mondiali non si può perdere la prima partita“, aveva detto Wenger, aggiungendo che “le squadre che hanno fatto bene sono state quelle che erano mentalmente pronte, che si sono concentrate sulla competizione e non sulle dimostrazioni politiche“. Parole forti che hanno inevitabilmente creato forti polemiche, con il Ct norvegese Solbakken che ai microfoni di TV2 ha accusato l’allenatore francese di aver cambiato il suo comportamento ed il suo modo di pensare da quando è entrato nei ranghi della Fifa.

wenger mbappe

Lavaggio del cervello

Fa rabbrividire vedere che a uno degli uomini più intelligenti del mondo, Arsene Wenger, uno a cui in tantissimi hanno guardato nel corso degli anni, è stato in qualche modo fatto il lavaggio del cervello e adesso fa dichiarazioni davvero stupide“, ha commentato senza mezzi termini Solbakken. “È spaventoso e succede con molte persone a cui il mondo del calcio ha dato grandissima importanza. C’è in corso un processo di polarizzazione e ho paura che le cose non possano fare altro che peggiorare“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA