Bizzotto racconta la “strana coppia” con Adani: “Lui passione, io raziocinio”

Di questi Mondiali resteranno tanti episodi ed aneddoti particolari, e tra questi entrano di diritto le telecronache di Lele Adani, che in compagnia di Stefano Bizzotto ha commentato estasiato alcune delle partite più sentite del torneo. In particolare il modo di raccontare i match dell’ex difensore dell’Inter ha fatto molto discutere, con gli utenti divisi tra chi ha adorato il suo coinvolgimento viscerale con ciò che accadeva in campo (soprattutto con Messi in azione) e chi invece lo ha definito fazioso ed esagerato. E Stefano Bizzotto, in un’intervista rilasciata a Repubblica, ha parlato proprio di questo.

Bizzotto & Adani: la strana coppia

Per un pacato altoatesino figlio di una cancelliera del Tribunale di Bolzano non deve essere stato facile tenere a bada gli “istinti” di Lele Adani, ma Bizzotto è riuscito a destreggiarsi egregiamente e ha raccontato che dividere la postazione cronaca con l’ex difensore è stata una bella esperienza, soprattutto quando in campo c’erano Messi e la sua Argentina: Me lo sono goduto, l’ho lasciato finire, attento a non sovrapporre la mia voce alla sua, il peggiore errore in una telecronaca. Ma in quel momento ero su più livelli: pensavo a come agganciarmi alle parole di Lele, vedevo cosa proponeva la regia, i primi piani dei giocatori da commentare, l’atmosfera da raccontare“.

adani-telecronaca-argentina-francia

Raziocinio vs passione

A Bizzotto è stato poi chiesto di dare una definizione di lui e Adani. Il giornalista ha trovato una citazione che calza a pennello: “Non è mia – precisa – il raziocinio mitteleuropeo che incontra la passionalità sudamericana’ è una definizione che mi piace molto. Ma poi sono io che alla fine della partita lo guardo, lui mi fa un cenno e capisco che è andata“. Una coppia ben amalgamata sempre considerando che alla fine “La telecronaca perfetta non esiste. Devi sapere che se accontenti qualcuno inevitabilmente scontenti qualcun altro“.

Bizzotto Adani

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA