Simone Bastoni: “Sogno la Nazionale. L’altro Bastoni? Forte ma io calcio meglio”

Simone Bastoni è stato sicuramente uno dei protagonisti dello Spezia in Serie A, grazie anche alla sua capacità di giocare abilmente sia sulla fascia che a centrocampo. Intervistato in esclusiva dai nostri microfoni, Bastoni ci ha parlato dei suoi obiettivi, dei suoi sogni, del confronto col suo omonimo dell’Inter e di chi vincerà lo scudetto.

Bastoni “Mi piace fare la mezzala. Avversari peggiori? I due della Lazio”

Italiano, Thiago Motta e quest’anno Gotti non hanno mai potuto fare a meno di lui. Sì perché Simone Bastoni è un vero e proprio jolly di centrocampo ed è capace di svolgere egregiamente le due fasi di gioco. Bravo a difendere ma anche ad impostare il gioco grazie a un mancino niente male che gli ha permesso in diverse occasioni di sfoderare il classico gol dalla distanza. “Ma se dovessi scegliere un solo ruolo farei la mezzala perché la faccio da quando ero bambino”, confida alla nostra Lisa Offside. Ha le idee chiare Bastoni, così come quando ci parla dei peggiori avversari sfidati: “La coppia della Lazio Lazzari Milnkovic-Savic, con loro è davvero dura”.

Simone Bastoni mentre difende Lazzari contro la Lazio
Simone Bastoni mentre contrasta Lazzari contro la Lazio

Quando gli chiediamo come si carica prima delle partite, lui ci risponde: “Nel pullman ascolto gli Ac/Dc, specie TNT che mi dà la carica, ma negli spogliatoi penso solamente alla partita”. Da Simone ad Alessandro, suo omonimo all’Inter: “Gli ruberei la capacità di anticipare l’avversario in maniera pulita, però ho un tiro migliore di lui“.

Simone Bastoni tra fantacalcio, scudetto e sogno Nazionale

Simone risponde a tutte le nostre domande ma dribbla quella sui consigli al fantacalcio: “Ci gioco ma non consiglio nessuno altrimenti se poi floppa dicono che porto sfiga (ride, ndr)”. Invece, sulla corsa scudetto va dritto al punto:Il Napoli è favorito, ha 3/4 di campionato in tasca ma il calcio è strano e deve stare attento al Milan che se la giocherà fino alla fine”.

bastoni-esulta-dopo-un-gol

Sul compagno più simpatico Bastoni risponde: Nikolaou, perché non parla bene l’italiano e ogni tanto si inventa qualche parola”. Chiosa finale con un sogno: Essere convocato in Nazionale, io continuerò a dare il massimo per raggiungere questo sogno. Obiettivo? Migliorare il mio score stagionale (4 gol ai tempi della Carrarese, ndr)”. E noi non possiamo che augurartelo Simone.

Si ringrazia lo Spezia Calcio per averci dato la possibilità di intervistare un suo tesserato.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA