Argentina, grande spavento durante i festeggiamenti: cavo ad alta tensione sfiora la testa di Paredes

L’Argentina campione del Mondo è tornata a casa, ma durante i festeggiamenti si è sfiorata la tragedia. Messi e quattro compagni di squadra, mentre erano sul bus scoperto, si sono accorti all’ultimo secondo di alcuni cavi dell’alta tensione e uno di questi ha sfiorato la testa di Paredes. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. 

Argentina, grande spavento durante i festeggiamenti

La squadra di Scaloni, dopo un lunghissimo viaggio, è arrivata in Argentina. L’aereo è atterrato intorno alle 2 del mattino, ora locale, ma migliaia e migliaia di tifosi hanno atteso i loro eroi per le strade di Buenos Aires. I vincitori hanno iniziato così la loro parata con l’autobus scoperto lungo le vie della capitale fino alla sede Federcalcio argentina.

argentina

Entusiasmo alle stelle, ma i festeggiamenti rischiavano di chiudersi con una tragedia. Cinque giocatori, tra cui il capitano Lionel Messi, Angel Di Maria, Paredes e Rodrigo de Paul, hanno rischiato di scontrarsi con i cavi dell’alta tensione. I  campioni, seduti nel retro dell’autobus, non si erano accorti del pericolo. Il filmato, diventato virale sui social, mostra il centrocampista dell’Atletico Madrid che nota il cavo all’ultimo minuto e allerta i suoi compagni di squadra. Questi si abbassano appena in tempo. 

Cavo ad alta tensione sfiora la testa di Paredes

Paredes, ultimo ad accorgersi del pericolo, si abbassa ma viene sfiorato dal cavo, che fa volare il suo cappellino. Il giocatore è riuscito comunque a mantenere l’equilibrio e fortunatamente nessuno si è fatto male. Messi, che era in mezzo al gruppo, dopo lo spavento si è messo a ridere con i compagni.

La festa andrà avanti per tutta la giornata. Il governo argentino ha concesso un giorno festivo nazionale per consentire ai tifosi di prendere parte alle celebrazioni. I giocatori si recheranno al famoso obelisco di Buenos Aires, come confermato dall’AFA: “La squadra campione del mondo si dirigerà verso l’Obelisco a mezzogiorno per celebrare il trionfo della Coppa del Mondo con i tifosi. Sì…siamo i campioni del mondo”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA