In Francia sicuri: qualcuno ha sabotato lo spogliatoio. C’è il nome

Per un’Argentina che festeggia per le strade di Buenos Aires con oltre 4 milioni di tifosi, c’è una Francia che raccoglie i pezzi dopo una sconfitta che fa dannatamente male, e si sa, i giorni successivi ad un brutto risultato sono sempre i peggiori. E tra insulti anche di stampo razzista ad alcuni giocatori colpevoli di aver sbagliato i rigori decisivi, e la polemica intorno a Karim Benzema che ha deciso di lasciare la nazionale, adesso spunta anche il nome di un elemento della rosa che avrebbe sabotato lo spogliatoio di Deschamps dall’interno.

Caos Francia

Perdere all’ultimo atto dei Mondiali ai calci di rigore dopo essere riusciti per ben due volte ad agguantare il pareggio non è assolutamente una cosa facile da digerire. E le ore ed i giorni successivi alla sconfitta spesso diventano teatro di litigi, critiche e insulti. La Francia sta vivendo proprio questo, e tra polemiche di vario genere sembra palese la volontà di trovare un colpevole per la finale persa. E secondo il giornalista Romain Molina il presunto colpevole ha un nome ed un cognome: Benjamin Pavard.

Pavard

Ha sabotato lo spogliatoio

Secondo il giornalista transalpino, Pavard avrebbe in qualche modo sabotato i Blues, facendo innanzitutto commenti negativi ed inappropriati nei confronti dei compagni e creando così un’atmosfera tossica nello spogliatoio. Come conseguenza avrebbe litigato con il Ct Deschamps e lo staff e probabilmente proprio per questo nel corso di tutto il Mondiale gli è stato preferito come terzino destro Kounde, che di ruolo fa il difensore centrale. Il laterale del Bayern Monaco avrebbe inoltre fatto trapelare informazioni interne sfruttando il suo rapporto con alcuni giornalisti.

Francia

Che sia tutta colpa di Pavard?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA