Martinez e il bambolotto di Mbappè, tra sfottò e polemiche. La dura reazione della federcalcio francese

Dopo la vittoria del Mondiale è esplosa la festa dell’Argentina per la conquista del terzo titolo della sua storia. Gioia ed entusiasmo alle stelle, tanto da generare fiumi di polemiche. È il caso di Emilano “El Dibu” Martinez, che nelle ore e nei giorni successivi al trionfo di Qatar 2022 si è lasciato andare a vari sfottò nei confronti della nazionale francese, sconfitta in finale al Lusail Stadium. Stando a quanto emerso, la federcalcio transalpina sarebbe intenzionata a sporgere denuncia alla luce di alcuni sfottò ritenuti inappropriati.

Lo sfottò di Emiliano Martinez dopo la finale di Doha
Lo sfottò di Emiliano Martinez dopo aver ricevuto il premio come miglior portiere

Martinez e il bambolotto di Mbappé: la reazione dei Blues

A destare polemiche è stato principalmente il bambolotto raffigurante Kylian Mbappè che il portiere argentino ha mostrato ai tifosi durante la festa per le strade di Buenos Aires. Un episodio, alla pari dei numerosi sfottò destinati alla nazionale francese, non gradito ai blues, la cui replica non si è fatta attendere. Il numero 1 della federazione calcistica transalpina Noel Le Graet ha riferito, in un’intervista al quotidiano Ouest France, di aver contattato il presidente dell’Afa (Federcalcio argentina) Claudio Tapia per fargli presente che i giocatori argentini avevano oltrepassato il limite del rispetto.

“Questa cosa sta andando oltre, si tratta di eccessi totalmente fuori luogo ha dichiarato Le Graet. Durissima, nei giorni scorsi, anche la posizione dell’ex Milan Adil Rami, campione del Mondo con la Francia nel 2018 che ha dichiarato: “Martinez è il più grande figlio di putt*** del calcio, la persona più odiata”.

Emiliano Martinez festeggia col bambolotto di Mbappé sull'autobus dei festeggiamenti della nazionale argentina
Emiliano Martinez festeggia col bambolotto di Mbappé sull’autobus dei festeggiamenti della nazionale argentina

Martinez – Mbappé: clima rovente

Già prima della finale di Doha il rapporti tra Martinez e Mbappe non erano dei più sereni. L’asso del Psg aveva parlato di come le nazionali europee arrivassero più preparate delle altre ad appuntamenti di questo spessore. Immediata la replica del Dibu: “Non capisce molto di calcio e non ha mai giocato in Sud America, forse farebbe meglio a non parlare. Al netto di un clima rovente prima del match, in campo i due sono stati protagonisti. Da una parte la tripletta di Mbappé, che gli ha consentito di vincere la classifica marcatori, dall’altra le parate decisive di Martinez, su tutte quella su Kolo Muani al 120′ e il rigore parato a Coman.

Emiliano Martinez con il guanto d'oro dopo la finale di Doha
Emiliano Martinez con il guanto d’oro dopo la finale di Doha

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA