Liga, Lewandowski in campo nel derby: Espanyol denuncia il Barcellona

L’Espanyol presenta un ricorso ufficiale contro il Barcellona per formazione irregolare. La squadra catalana è riuscita a conquistare un punto nel derby contro i rivali cittadini del Barça ma, dopo il pareggio del Camp Nou, la sfida tra i due club sta proseguendo fuori dal campo. L’Espanyol, infatti, ha denunciato i blaugrana per aver “schierato in modo improprio” l’attaccante Robert Lewandowski.

Lewandowski in campo nel derby: squalifica sospesa

Per capire cosa sia effettivamente successo bisogna fare un passo indietro. Prima della pausa per i Mondiali, Lewandowski aveva ricevuto una squalifica di tre turni, a seguito dell’espulsione nel match contro l’Osasuna. Il polacco aveva ricevuto due cartellini gialli in mezz’ora, ma non solo. Dopo l’espulsione, l’ex Bayern si era portato il dito al naso riferendosi all’arbitro Gil Manzano e questo gesto gli era valso due giornate di squalifica in più.

Lewandowski

Il capitano della Polonia non avrebbe dovuto giocare contro l’Espanyol ma, a 24 ore dal derby, la squalifica di tre giornate è stata sospesa. A Lewandowski è stata concessa una tregua speciale che gli ha permesso di giocare nello scontro di Capodanno. Il tribunale delle controversie di Madrid (Tribunal Central Contencioso de Madrid) ha infatti concesso una sospensione cautelare alla sanzione imposta dal TAD.

L’Espanyol presenta ricorso

L’Espanyol naturalmente si è infuriato e, prima della gara, aveva già parlato di “precedente pericoloso”. Il club è comunque sceso in campo e, dopo il pareggio per 1-1, ha presentato ricorso alla Federcalcio spagnola. La squadra catalana, in un comunicato ufficiale, parla di formazione irregolare: “L’RCD Espanyol ha presentato un reclamo alla Federcalcio spagnola reale (RFEF) per contestare la partita contro l’FC Barcelona, ​​corrispondente alla 15a LaLiga, per schieramento improprio”.

Il club, si legge ancora, utilizzerà tutte le risorse per difendere i propri interessi: “Prima dell’inizio della partita, il club ha informato in buona fede sia l’arbitro della partita, il signor Mateu Lahoz, sia la RFEF stessa della presenza nell’undici rivale del calciatore Robert Lewandowski, che avrebbe dovuto scontare una sanzione dopo essere stato espulso per doppia ammonizione nella giornata precedente del campionato nazionale. L’Espanyol, come annunciato alla vigilia della partita, utilizzerà tutte le risorse a sua disposizione per difendere i propri interessi e quelli dei tifosi, consapevole che questa flagrante ingiustizia mette a rischio l’essenza della nostra competizione e che questa ingiustizia si basa su una risoluzione frettolosa e con evidenti carenze legali”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA