Il Liverpool vuole Matheus Nunes, ma non può acquistarlo a gennaio: ecco perché

Il Liverpool è alla disperata ricerca di rinforzi a centrocampo e Jurgen Klopp, da un po’ di tempo, aveva segnato sul suo taccuino il nome di Matheus Nunes. Il tecnico tedesco, però, dovrà attendere un po’ di mesi. I Reds, infatti, non potranno acquistare il giovane in questa sessione di mercato ma, se interessati, dovranno aspettare fino alla fine della stagione. Colpa di una regola della FIFA. 

Il Liverpool vuole Nunes, ma non può acquistarlo a gennaio

Il club del Merseyside non è riuscito ad investire adeguatamente in quella zona del campo durante l’estate e, complici alcuni infortuni ma anche alcuni contratti in scadenza, si trova in piena crisi. Arthur è arrivato dalla Juventus in prestito per una stagione, ma attualmente è indisponibile a causa di un intervento chirurgico alla coscia. I contratti di James Milner, Naby Keita e Alex Oxlade-Chamberlain, invece, sono in scadenza in estate, mentre Jordan Henderson, Thiago e Fabinho non sono più così giovanissimi. Questi ultimi due inoltre, nella sconfitta contro il Brentford, non hanno brillato. 

Il Telegraph aveva già parlato di un interesse del club per Nunes, si parlava di un possibile accordo da 44 milioni di sterline. Il 24enne era molto vicino alla squadra di Jurgen Klopp, ma ha deciso di trasferirsi nelle Midlands, al Wolverhampton, invece che nel Merseyside. Il giovane rimane comunque l’obiettivo preferito di Klopp, ma il Liverpool dovrà aspettare fino all’apertura della sessione di mercato estiva

La norma FIFA che blocca tutto

Tutta colpa di una norma della FIFA. Nunes, infatti, ha giocato due partite di Primeira Liga per lo Sporting prima di unirsi ai Wolves. Secondo i regolamenti della Federazione internazionale, un giocatore può rappresentare solo due club per stagione. Per ora dunque, come riporta Sportbible, il tedesco dovrà attendere. 

klopp

Il Liverpool, nel frattempo, ha confermato l’acquisto di Cody Gakpo che andrà a rafforzare la linea offensiva. Ci saranno ulteriori investimenti a gennaio? Non è chiaro. Klopp, prima della partita contro il Brentford, ha sottolineato che i Reds non hanno una quantità infinita di denaro da spendere: “Ora sono sette anni che sono qui e in ogni finestra di mercato parliamo di queste cose come se i soldi non avessero un ruolo. Abbiamo già ingaggiato un giocatore eccezionale come Gakpo e la cosa che leggi è ‘chi è il prossimo?’. Non possiamo giocare come il Monopoli. Certo, non possiamo semplicemente spendere. Non potremmo mai”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA