Dazn, disservizi durante Inter Napoli. La spiegazione agli utenti e le modalità di rimborso

Nel corso di Inter Napoli (1-0), big match andato in scena ieri sera al Meazza e valido per la 16esima giornata di Serie A, gli utenti di Dazn hanno dovuto fare i conti con diversi problemi di visione. Nei primi 15 minuti di partita, sugli schermi di molti utenti è apparso un messaggio che recitava: “Problema temporaneo con lo streaming di rete, ci scusiamo per il disagio”. L’azienda londinese ha poi spiegato agli utenti cos’è accaduto.

Un episodio che ha scatenato la rabbia di numerosi fruitori del servizio, alla luce del quale Adolfo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy, ha convocato Dazn, la Lega Serie A e il ministro dello Sport Andrea Abodi per far luce sulla questione.

dazn, piattaforma streaming online
Dazn, messaggio di errore durante Inter Napoli

Le scuse di Dazn agli abbonati

Quello di ieri sera è stato solo l’ennesimo problema riscontrato in questi anni con la piattaforma streaming che, dal canto suo, ha diramato una nota di scuse per i disservizi: “Siamo rammaricati per quanto accaduto durante le gare di Serie A, Inter Napoli e Udinese Empoli. I problemi sono stati causati da un partner esterno incaricato di gestire la distribuzione del traffico sui server utilizzati da Dazn“.

Collegamento di Dazn dai campi di Serie A

Dazn, rimborso agli utenti

L’intoppo, a cui i tecnici ha posto rimedio in breve, non sarebbe dunque dipeso dalla piattaforma streaming, che prosegue così all’interno della nota: “Ci impegniamo sempre a rispettare standard elevati, si tratta di un errore inaccettabile anche per noi”. Dazn, nel ribadire il proprio rammarico per l’accaduto, ha riferito che provvederà a rimborsare proattivamente gli utenti alle prese con il suddetto problema.

Dazn, come ottenere il rimborso?

L’iter per ottenere il rimborso prevede che gli utenti procedano, entro 7 giorni dal disservizio, con un reclamo formale online sulla piattaforma conciliaweb.agcom.it, a disposizione degli abbonati. Il tutto, in base a quanto stabilito da Agcom, ente garante dei consumatori, a gennaio 2022.

Qualora l’ente giudicasse valide le ragioni del reclamo, Dazn avrebbe tre mesi di tempo per procedere a rimborsare gli utenti. Verosimilmente, però, non sarà necessario attendere tanto e, in tal senso, prende piede la possibilità che Dazn applichi uno sconto sull’abbonamento, sconto che consisterebbe in un quarto della quota mensile.

Dazn sconto sull’abbonamento

Anche la politica era scesa in campo negli scorsi mediante le parole dell’ex campionessa di scherma, nonché ex deputata nel Governo Draghi, Valentina Vezzali. La 48enne marchigiana aveva posto l’accento sul fatto che fosse la stessa piattaforma a individuare gli utenti danneggiati e procedere con i rimborsi, con l’obiettivo di snellire i tempi burocratici. Dazn, che ha riferito che solo una minima parte di abbonati è stata interessata dal problema, si è detta disponibile ad adottare il suddetto iter semplificato.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA