Atletico-Barcellona, incontro di wrestling tra Torres e Savic: espulsi (VIDEO)

Scintille nel match tra Atletico Madrid e Barcellona. Nei minuti finali, Torres e Savic si sono trasformati in wrestler e si sono scontrati sul campo. L’arbitro non ha avuto dubbi e ha espulso entrambi. Al Wanda Metropolitano di Madrid, la formazione di Simeone ha affrontato i blaugrana per la 16esima giornata di Liga. Il Barça ha vinto per 1-0 grazie a un gol di Ousmane Dembélé al 22’ e, grazie ai tre punti conquistati, è riuscito a superare il Real e a prendersi la vetta della classifica. 

Atletico-Barcellona, incontro di wrestling tra Torres e Savic

Successo importante per Xavi e i suoi, ma la gara verrà ricordata anche per una zuffa nel finale. Nei minuti di recupero, infatti, è scoppiata una rissa tra Ferran Torres e Stefan Savic. Tutto ha avuto inizio al 92’, quando i due giocatori si sono sfidati per la palla. L’attaccante del Barça è riuscito a portare via la sfera, ma non è riuscito a passarla a un compagno di squadra anche perché si è scontrato con l’avversario. Torres e il difensore dell’Atletico si sono resi protagonisti di una piccola zuffa.

barcellona atletico

Da calciatori a wrestler alle prime armi. La clip caricata sui social mostra Torres e Savic a terra, mentre si tirano i capelli e si danno spintoni. Alla fine, sono sfuggiti l’uno alla presa dell’altro, ma non sono sfuggiti all’arbitro. L’ufficiale di gara non ha perso tempo e ha subito espulso i due ex Manchester City. Il montenegrino ha protestato contro l’espulsione, lo spagnolo invece è uscito perplesso dal campo.

Barcellona in vetta, Atletico scivola al quinto posto

Il Barcellona ha conquistato tre punti d’oro. L’Atletico, invece, è stato scavalcato al quarto posto dal Betis Siviglia, vittorioso sul Rayo Vallecano.

Simeone

Diego Simeone, nel post partita, ha detto che la sua squadra meritava di più: “La realtà è che abbiamo perso. È vero che la squadra meritava di ottenere un risultato migliore, che non sembrava, perché non siamo stati abbastanza forti. Le due aree di rigore sono decisive. Abbiamo fatto più cose buone che cattive. Dopo i primi 20 minuti scarsi, la squadra ha gareggiato come volevo, ma questo non ha cambiato il risultato”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA