Koulibaly massacrato dai tifosi del Chelsea dopo gli errori in F.A. Cup: “Il peggior difensore mai visto”

Annata nera in casa Chelsea: in campionato i blues sono lontanissimi dall’Arsenal capolista e, allo stato attuale, anche la qualificazione in Champions League appare un miraggio. Il quarto posto, occupato dal Manchester United, dista 10 punti e, nella serata di domenica, è arrivata anche l’eliminazione dalla F.A. Cup. Tante le critiche dei tifosi ai calciatori del Chelsea, uno su tutti Kalidou Koulibaly, sempre più nel mirino dei supporters blues dopo la gara dell’Etihad Stadium.

Koulibaly, l’arrivo al Chelsea

Il senegalese, arrivato a Londra la scorsa estate (dal Napoli) per 38 milioni di euro, è alle prese con una stagione complicata, come del resto tutta la squadra. Sotto la guida di Thomas Tuchel Koulibaly viene chiamato a guidare la difesa in coppia con Thiago Silva e, in tal senso, le prime due uscite lasciano ben sperare. Esordio in Premier League alla prima giornata contro l’Everton e una vittoria per 1-0 sintomo di solidità difensiva, quindi la settimana dopo il pareggio per 2-2 contro il Tottenham in cui trova il primo gol in maglia blues.

Kalidou Koulibaly con la maglia del Chelsea

Nelle gare successive, però, si registra un graduale calo di rendimento nelle prestazioni del classe ’91 e di tutta la squadra. Da lì l’inizio di un cammino altalenante che, complici le sconfitte contro Leeds (3-0) e Southampton (2-1), segna la fine dell’avventura di Tuchel sulla panchina del Chelsea.

Il cambio di allenatore

Quindi l’arrivo di Graham Potter che, inizialmente, lo lascia fuori dall’11 titolare salvo poi ritornare alla difesa a 4 con il senegalese al fianco di Thiago Silva. Il 9 novembre, in occasione del primo impegno stagionale in Carabao Cup, i blues vengono sconfitti per 2-0 dal Manchester City e dicono addio alla competizione. Un tracollo testimoniato anche dalle tre sconfitte consecutive in Premier contro Brighton, Arsenal e Newcastle prima della sosta. L’anno nuovo si apre con la vittoria casalinga contro il Bournemouth ma, appena tre giorni dopo, il pareggio di Nottingham ridimensiona ulteriormente le speranze di risalita del Chelsea, poi sconfitto in casa dal City per 1-0.

Graham Potter, 47 anni, tecnico del Chelsea

La gara di Koulibaly in F.A. Cup

Appena tre giorni dopo, però, la sfida si ripete: il Chelsea fa visita ai citizens all’Etihad Stadium in occasione del match valido per il terzo turno (il primo per le due squadre) di F.A. Cup. Diverse novità per Potter, che cambia la difesa inserendo il classe 2003 Humpreys accanto a Koulibaly, chiamato a dirigere il reparto arretrato. Compito arduo e, suo malgrado, malamente fallito, alla luce dei tanti palloni persi e del calcio di rigore regalato ai padroni di casa. La partita è infatti un monologo assoluto degli uomini di Guardiola che, dopo 38 minuti, conducono già per 3-0 in virtù delle reti di Mahrez, Alvarez e Foden. Quindi nel finale il secondo gol dell’algerino che scrive il definitivo 4-0 e regala al Manchester City il passaggio del turno, condannando i blues all’eliminazione da entrambe le coppe nazionali.

Gli errori di Koulibaly in un video

Una serata storta, l’ennesima della stagione, per il Chelsea e per Koulibaly che, alla luce della prestazione negativa contro il City, è stato preso di mira dai tifosi dei blues. Gli errori commessi dal senegalese nel match di F.A. Cup sono stati raccolti in un video, diventato virale in poche ore, commentato con toni accesi dai supporters del Chelsea.

Tra i commenti al video, uno particolarmente diretto e piuttosto inequivocabile: “Koulibaly è il peggior difensore centrale che abbia mai visto“. Parole forti, rivolte a quello che, solo pochi mesi fa, era ritenuto tra i migliori al mondo nel suo ruolo. Una figura, quella dell’ex Napoli, rafforzatasi maggiormente alla luce della conquista della Coppa D’Africa e della qualificazione ai Mondiali in Qatar. Al momento, però, il senegalese sta facendo fatica a trovare la propria dimensione e, in tal senso, l’onda che ha travolto il Chelsea in questa stagione non sembra averlo risparmiato.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA