Vialli, John Terry in lacrime a Stamford Bridge: “Ti sarò sempre grato”

John Terry a Stamford Bridge per omaggiare Gianluca Vialli. L’ex attaccante, uno dei simboli dello sport italiano, è morto lo scorso 6 gennaio a causa di un cancro al pancreas, contro cui combatteva da cinque anni. Moltissimi gli omaggi da tutto il mondo, tra questi anche quelli dell’ex capitano Blues.

Terry, nel giorno della scomparsa di Vialli, ha voluto ricordarlo con un post su Instagram: “Ho il cuore spezzato. Sei l’uomo che mi ha fatto debuttare al Chelsea e te ne sarò sempre grato. Un vero signore che ci mancherà davvero. Il mio amore e le mie condoglianze vanno alla sua famiglia per questo giorno incredibilmente triste”. Nelle scorse ore, però, il 42enne ha voluto rendergli omaggio a Stamford Bridge. 

Il debutto di John Terry

Vialli, come Terry, è una leggenda dei Blues. L’ex attaccante è arrivato a Londra nel 1996 e ha giocato con la maglia del Chelsea fino al 1999. Nel 1998, verso la fine della sua carriera in prima squadra e in seguito all’esonero di Ruud Gullit, ha assunto il doppio ruolo di giocatore-allenatore.

vialli terry

L’ex Sampdoria e Juventus ha guidato il Chelsea fino al 2000 e ha vinto la League Cup e la FA Cup. Ed è stato proprio l’ex attaccate a far debuttare un giovanissimo John Terry. Il resto è storia, il difensore centrale ha collezionato 717 presenze con il club, delle quali 580 con la fascia di capitano. 

Vialli, Terry in lacrime: “Ti sarò sempre grato”

Una carriera di successo, che ha preso il via grazie a Vialli. E Terry, proprio per questo, ha voluto rendere omaggio al suo ex allenatore. L’inglese ha deposto dei fiori fuori dallo Stamford Bridge, ma ha anche postato alcune immagini, nelle quali appare in lacrime, e un lungo messaggio commovente sui social: “Ho reso omaggio a Luca allo Stamford Bridge. RIP Luca. Ti ricorderò per sempre e ti sarò sempre infinitamente grato per aver creduto in me e avermi fatto debuttare. Nella finale di FA Cup nel 2000 hai messo in panchina Jody Morris, Jon Harley, Carlo Cudicini e me e ci hai detto che eravamo il futuro del Chelsea”.

Terry ha ricordato infine la dedizione di Vialli per i giovani: “Quando sei arrivato al Chelsea hai dedicato così tanto tempo ai giovani giocatori, le nostre chiacchierate le ricorderò sempre con cura. Sei stato un uomo così grande, pieno di vita ed energia e ci mancherai così tanto. Love JT. LEGGENDA”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA