Allenatore assunto e licenziato in 15 ore: è successo in Canada a causa di un post sui social

Esonero lampo in Canada, dove un allenatore è stato assunto e licenziato nel giro di poche ore. Protagonista della vicenda, suo malgrado, il tecnico italo canadese Sandro Grande, che da calciatore ha militato in Italia tra le fila di Isernia, Potenza, Frosinone, Brescia, Catanzaro e Albalonga. Chiamato a ricoprire il ruolo di allenatore della squadra riserve del C.F. Montréal, Grande è stato esonerato appena 15 ore dopo. Il motivo? Un post pubblicato sui social che ha fatto infuriare tantissimi tifosi.

Sandro Grande, sulla sinistra, al C.F. Montreal

Sandro Grande, la carriera e il ruolo di allenatore

In carriera, oltre alle 6 stagioni in Italia, Sandro Grande ha militato in Norvegia (con Viking e Molde) e in Lituania (tra le fila del Suduva). Nel mezzo l’esperienza in patria proprio con il C.F. Montréal (fino al 2020 Montréal Impact) e 12 presenze con la nazionale canadese, con cui va a segno nell’amichevole del settembre 2005 persa contro la Spagna. Quindi nel 2013 l’addio al calcio giocato e l’inizio della carriera da allenatore culminata, nei giorni scorsi, con la chiamata del C.F. Montréal per allenare la squadra riserve.

Grande con la maglia dei Montréal Impact

Le polemiche e l’esonero

L’ingaggio di Grande ha però scatenato le polemiche dei tifosi canadesi e, in tal senso, le motivazioni sono riconducibili a due post pubblicati dall’ex calciatore sui propri profili social. Contenuti, questi, condivisi all’indomani dell’attentato a Pauline Marois (4 settembre 2012), leader del Parti Québécois, partito nazionalista che rivendica la sovranità nazionale per il Québec.

In un post su Facebook Grande definì stupidi e montanari i sovranisti mentre, nel post pubblicato su Twitter, si scagliò pesantemente contro l’esponente del partito: “L’unico errore del tiratore è stato mancare il bersaglio, Marois. Amico, sarà per la prossima volta, spero“. Un messaggio intollerabile, che ha convinto la società a fare dietro front e a stracciare il contratto siglato appena poche ore prima.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA