Alcol test fatale per Joelinton del Newcastle: finisce in manette

Non è stata certamente delle migliori la nottata trascorsa da Joelinton, centrocampista del Newcastle attualmente in terza posizione in Premier League. Il brasiliano è infatti finito in manette per non aver superato l’alcol test. Il giocatore, che milita nei Magpies dall’estate del 2019, dovrà presto comparire davanti ad un giudice di tribunale. Ritiro della patente e un’ammenda, anche se cospicua, non saranno di certo un problema, ma la figuraccia fatta dall’ex Hoffenheim non avrà fatto certamente piacere alla ricchissima proprietà araba della squadra.

La nottataccia di Joelinton

Era da poco passata l’una di notte, quando la polizia ha sottoposto Joelinton al canonico alcol test. Prova non superata e arresto immediato per il brasiliano, come da prassi britannica. “Poco prima dell’1:20 di oggi (giovedì), gli agenti hanno fermato un veicolo nell’area di Ponteland Road a Newcastle e hanno arrestato l’occupante, Joelinton Cassio, 26 anni, di Ponteland. È stato accusato di guida oltre il limite prescritto per l’alcol“, ha dichiarato un portavoce della polizia, aggiungendo che il giocatore “dovrà comparire davanti ai magistrati a Newcastle il 26 Gennaio“.

Joelinton

Nessun commento dal club

Per il momento il Newcastle, che naviga come detto nella parti nobilissime della classifica di Premier League, non ha commentato l’accaduto, ma probabile che al giocatore verrà inflitta una multa. Da 3 anni e mezzo con i Magpies, e acquistato come centravanti, Joelinton si è trasformato partita dopo partita in centrocampista, il suo attuale ruolo. È uno dei perni della mediana di Howe e in stagione ha collezionato 16 presenze condite da 2 goal e altrettanti assist.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA