Everton in crisi nera, giocatori inseguiti e minacciati: “Teste di c****” (VIDEO)

La sconfitta casalinga contro i diretti rivali del Southampton, la quinta nelle ultime sei partite di Premier League, ha relegato l’Everton di Frank Lampard all’ultimo posto in classifica, proprio in compagnia dei Saints e del West Ham. La situazione in casa Toffees è sempre più critica, con l’allenatore ormai ad un passo dall’esonero e i tifosi che hanno finito decisamente la pazienza. A dimostrazione di questo, dopo la sfida persa sabato a Goodison Park, un nutrito gruppo ha inseguito alcuni giocatori insultandoli pesantemente. Nel mirino dei fan inferociti è finito in particolare il giovane attaccante Anthony Gordon, che forse ha solo avuto la colpa di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliatissimo.

Lampard

I tifosi dell’Everton furiosi con Gordon

All’esterno di Goodison Park, dopo l’1-2 subito in rimonta con Il Southampton, alcuni tifosi furiosi dell’Everton sono scesi in strada e hanno letteralmente inseguito Gordon, il quale a bordo della sua auto cercava di allontanarsi dallo stadio. In un video pubblicato su TikTok e già apprezzato da oltre 30mila utenti, si vede un tifoso che raggiunge il finestrino dell’attaccante e comincia a prenderlo a male parole: “Fottuta testa di c****! Gordon, vaff*****, vattene dal nostro club!“, gli grida. In un altro filmato postato su Twitter un secondo tifoso grida al giocatore: “Mer**! Parla con noi fottuta mer**!“-

Il confronto con Yerry Mina

Anche il difensore ex Barcellona è stato affrontato da alcuni tifosi all’esterno dello stadio. Stavolta però i toni del confronto sono stati decisamente più pacati. Il colombiano è stato esortato a “essere un leader” e a “mostrare un po’ di cuore“. Un fan appassionato sembra implorarlo: “Se retrocediamo in Championship tu rimani qui“, gli dice, con Mina che gli stringe la mano rispondendo “Darò la mia vita per questo club“. A quel punto il tifoso lo esorta: “Dimostra che sei l’uomo giusto allora ragazzo. Sii il nostro capitano, indossa la fascia“.

Non c’è che dire, tutto tranquillo nella parte blu di Liverpool…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA