Real Madrid-Barcellona: Balde umilia Carvajal in Supercoppa con una giocata da urlo (VIDEO)

Quella di Riyad è stata una serata nera per il Real Madrid. Nella finale di Supercoppa di Spagna i blancos sono stati sconfitti per 3-1 dal Barcellona, in virtù delle reti di Gavi, Lewandowski e Pedri. A nulla è valso il gol di Benzema nei minuti finali: il Barça vince e regala a Xavi il primo trofeo da allenatore blaugrana. A prendersi la scena, però, non solo gli autori dei 3 gol: a inizio ripresa Alejandro Balde ha letteralmente umiliato Carvajal con una giocata da urlo.

Il Barcellona festeggia la conquista della Supercoppa di Spagna 2023

La partita

Il Clasico, valido per la finale di Supercoppa di Spagna, si traduce in un monologo assoluto del Barcellona che, al minuto 33′, passa in vantaggio con il diagonale di Gavi su assist di Lewandowski. Quindi, 12 minuti dopo si invertono le parti ed è proprio l’attaccante polacco a siglare il raddoppio blaugrana su servizio al bacio del classe 2004. I catalani chiudono i giochi al 69′ con il tap-in di Pedri, a porta sguarnita, ancora su assist di Gavi. In pieno recupero arriva poi il gol di Benzema, che non basta però a evitare la sconfitta del Real Madrid.

La giocata di Balde

Altro grande protagonista del match, indubbiamente, è stato Alejandro Balde Martinez. Il classe 2003 è uno dei talenti della cantera blaugrana, talenti su cui si fonda il progetto di rinascita del Barcellona con cui, nella stagione in corso, ha collezionato 20 presenze. Già nel giro della nazionale spagnola, con la quale ha preso parte ai Mondiali in Qatar disputando tutte e 4 le gare della Roja (una da titolare, tre da subentrato), Balde è riuscito a conquistare la fiducia di Xavi.

Xavi, tecnico del Barcellona, e Alejandro Balde

Nella fattispecie, nella serata di ieri, il 19enne spagnolo si è reso protagonista di una giocata di spessore ai danni di Carvajal al minuto 50, sul punteggio di 0-2. Dopo un stop di ginocchio nella propria metà campo, il terzino classe 2003 si allunga il pallone e si inventa uno scatto che lascia sul posto il laterale del Real Madrid. Da lì una lunga cavalcata conclusa con l’assist al bacio per Dembelé, poi fermato da una grande parata di Courtois. Insomma, una lezione di calcio inflitta ai blancos che, dal match di Riyad, escono sicuramente ridimensionati.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA