Il cinico De Laurentiis: “Ho usato Agnelli contro quei morti di fame della Lega”

Farà parecchio discutere, e lo sta già facendo, l’intervista rilasciata dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a Report, trasmissione Rai che questa settimana si occupa dell’inchiesta Prisma. Il patron dei partenopei ha svelato alcuni retroscena sul caso che vede coinvolta la Juventus, ed in particolare ha spiegato come abbia “usato” l’ormai ex numero uno bianconero Andrea Agnelli per le sue manovre all’interno della Lega. Ecco alcune anticipazioni.

De Laurentiis shock

Ho usato il signor Agnelli perché mi serviva che lui mi andasse in cu** ai fondi, che erano un’altra str***ata“, ha esordito De Laurentiis nell’intervista che andrà in onda integralmente lunedì sera su Rai3, parlando dello scontro interno alla Lega sull’ipotesi dell’ingresso di un fondo. Ipotesi che il patron del Napoli voleva scongiurare, trovando un alleato proprio nell’ex numero uno bianconero. “C’era una cordata di presidenti che voleva far entrare i fondi nella Lega? Tutti i morti di fame della Lega, per un tozzo di pane, stavano vendendo i prossimi sette, otto anni ad un fondo“, ha spiegato l’imprenditore.

De Laurentiis agnelli

Cosa c’entra la SuperLega?

De Laurentiis non voleva assolutamente che le sorti, e soprattutto gli introiti del calcio italiano finissero nelle mani di un fondo: “A quel punto io dico: macchè siete matti?“. Così è nata l’idea di “usare” a suo vantaggio l’allora presidente della Juventus: Ho cercato una sponda in Andrea Agnelli per osteggiarli e l’ho usato perché chiaramente, se entrava il fondo, non gli permettevano di fare la SuperLega. Allora anche lui si è scagliato contro i fondi“.

De Laurentiis

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA