Totti a ruota libera: “Dybala un fenomeno. Spalletti? Se capiterà ci parlerò…”

Francesco Totti si trova a Riad in veste di ambasciatore della Serie A per la sfida di Supercoppa tra Milan e Inter. L’ex bandiera della Roma ha rilasciato una lunga intervista a SportMediaset in cui ha parlato di calcio a tutto tondo, tralasciando i gossip e le vicende personali che tanto stanno facendo parlare di lui in queste settimane. Tanti gli argomenti trattati, da Mourinho e la sua Roma alla Joya Dybala, fino al rapporto non proprio idilliaco con il suo ex tecnico, ed attuale allenatore della capolista Napoli Luciano Spalletti.

Totti sta con Mou

Inevitabile che la prima domanda per Totti sia sulla Roma e su Josè Mourinho, che in questi giorni ha chiesto alla società un aiuto dal mercato. Il Pupone dà pieno appoggio al portoghese: “Ha ragione a volere qualcuno in più, io penso che ogni allenatore voglia la rosa sempre più competitiva, poi se lo dice lui… Speriamo che la società riesca ad accontentarlo”. Poi sugli obiettivi dei giallorossi: “L’obiettivo principale è la Champions, anche se sappiamo che non sarà facile perché le prime vanno abbastanza forte. Ma il campionato è lungo, i punti ci sono e tutto può succedere“.

totti-vuole-parlare-con-spalletti

Dybala, che Joya

La scorsa estate Totti si era esposto in prima persona per convincere Paulo Dybala a sposare il progetto giallorosso, e l’argentino non sta deludendo società e tifosi: “È un fenomeno, sta sopra a tutti“, l’ha elogiato l’ex numero 10. “Ha sempre dimostrato il suo valore e sono contento che sia arrivato alla Roma, si merita tutto. È giusto che la città abbia un giocatore di questo livello. Siamo contenti di averlo con noi come Roma“, ha proseguito. “Ce lo godiamo e ce lo teniamo stretto“.

Dybala esulta con il cappello con su scritto BZRP, marchio del rapper argentino Bizarrap

Spalletti

Nel rapporto tra l’ex capitano giallorosso e Luciano Spalletti ci sono state sempre tensioni, e puntualmente i giornalisti non risparmiano una domanda su questo argomento e riguardo una possibile, futura riappacificazione tra i due. Il mese scorso Totti ha teso la mano al suo ex allenatore, stavolta ha preferito glissare: “Non l’ho sentito. Io ho detto la mia sulla questione in questo momento. Se un giorno dovesse capitare, parlerò con lui come parlo con tutti“, ha tagliato corto.

Ovviamente nessuna domanda sulla sua nuova compagna e sulla sua presunta passione per il gioco d’azzardo. Per una volta si parla solo di calcio…

Totti bacchetta Zaniolo

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA