“Sono str*****e”. Duro sfogo di Guardiola dopo la vittoria contro il Tottenham (VIDEO)

Nella serata di ieri, all’Etihad Stadium, è andata in scena la sfida tra il Manchester City di Guardiola e il Tottenham di Conte, valida per il recupero della settima giornata di Premier League. La gara, inizialmente in programma sabato 10 settembre 2022, era stata rinviata in seguito alla morte della Regina Elisabetta. Un match, quello di ieri, che ha visto gli uomini di Guardiola realizzare una grande rimonta vincendo 4-2 (doppietta di Mahrez e reti di Haaland e Alvarez) dopo il doppio svantaggio del primo tempo. Nonostante i 3 punti, a fine partita il tecnico si è lasciato andare a un duro sfogo in conferenza.

L'esultanza dei giocatori del City dopo la rimonta contro il Tottenham

Lo sfogo di Guardiola in conferenza

Al fischio finale, Pep Guardiola è intervenuto in conferenza stampa e, dopo aver analizzato il match, ha proferito parole forti contro i tifosi del City: “Nel primo tempo sono rimasti in silenzio, dopo i due gol del Tottenham hanno iniziato a fischiare perché stavamo perdendo. Qui c’è troppa abitudine a vincere e non c’è il giusto equilibrio. I tifosi sono delusi perché non abbiamo vinto la Champions League? Queste sono solo str*****e.

Guardiola: “Manca la passione”

Nel corso della conferenza, il tecnico spagnolo ha poi criticato l’atteggiamento della squadra: “Abbiamo avuto una buona reazione, è arrivata la vittoria e siamo felici ma siamo molto lontani dalla squadra che eravamo prima”. Nella fattispecie, Guardiola rimprovera ai suoi la mancanza di cattiveria e di agonismo.

Fattori che, evidentemente, il tecnico fatica a ritrovare all’interno della squadra: “Il problema non è il gioco, la prestazione è stata buona, ma non ho visto la voglia e la competitività che avevamo un tempo. Rivoglio la passione nei miei giocatori”.

Guardiola deluso dalla mancanza di passione della squadra

Guardiola in vista dell’Arsenal

Quindi, in vista della doppia sfida contro l’Arsenal (il 27 gennaio in F.A. Cup e il 15 febbraio in Premier League): “Loro hanno il fuoco dentro, vogliono tornare a vincere il campionato dopo 20 anni e sanno che possono scrivere la storia. Se giochiamo senza grinta e senza passione ci distruggeranno. Così l’allenatore del Manchester City il quale, in vista dei prossimi impegni, si augura di ritrovare quella di fame di vittorie che, a suo dire, la squadra avrebbe smarrito.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA