“Fa freddo a -15”. Juventus sbeffeggiata dal Rubin Kazan (VIDEO)

Nella serata di venerdì la Corte Federale ha inflitto alla Juventus 15 punti di penalizzazione in classifica. Un verdetto che ha destato scalpore non solo nel calcio italiano ma anche all’estero. La notizia è stata infatti riportata dai media di tantissimi paesi che, in tal senso, hanno giudicato esemplare la sentenza emessa nei confronti dei bianconeri. Nelle scorse ore, anche il Rubin Kazan ha fatto sentire la propria voce in merito.

La dirigenza della Juventus incriminata per illeciti sportivi
L’ormai ex dirigenza della Juventus

Juve-Rubin Kazan, il caso Kvaratskhelia

Quello tra la Juventus e il Rubin Kazan non è un rapporto esattamente idilliaco. La scorsa settimana infatti, all’indomani della pesante sconfitta di Napoli, il club russo pubblicò un video (sul proprio canale Tik Tok) in cui mostrava il georgiano prima con la maglia della Juve e poi in azione, con quella partenopea, proprio nel 5-1 del Maradona. Il tutto scandito dalla descrizione del video che, nella circostanza, recitava: “Juve nel 2021: 20 milioni sono troppi per lui in riferimento alla decisione dei bianconeri di non procedere all’acquisto del classe 2001, nonostante l’accordo già messo in piedi con il Rubin.

@fcrk Priceless 🙌🏻 @xvichakvaracxelia ♬ оригинальный звук – FC Rubin Kazan

Rubin Kazan: “Sta facendo freddo”

Una posizione, quella bianconera, che il Rubin Kazan sembra non aver mai digerito e, dopo lo sfottò della scorsa settimana, ha nuovamente sbeffeggiato la Juventus, questa volta in merito ai 15 punti di penalizzazione. Nella giornata odierna il club russo ha pubblicato un nuovo video su Tik Tok nel quale schernisce i bianconeri con un’altra inequivocabile didascalia: “Sta facendo freddo. Insomma, un altro sfottò nel giro di pochi giorni a testimonianza di come, al club russo, il rifiuto di Kvaratskhelia da parte della Juve non sia mai andato giù.

@fcrk

It's getting cold 🥶

♬ оригинальный звук – FC Rubin Kazan

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA