Lazio-Milan, l’umiltà di Pioli alla vigilia: “Le critiche ci stanno, dovevamo fare di più”

Nella serata di domani, all’Olimpico, di scena il big match tra Lazio e Milan, valido per la 19esima giornata di Serie A. I rossoneri, reduci dal pesante k.o. in Supercoppa Italiana contro l’Inter, oltre che dai deludenti pareggi contro Roma e Lecce in campionato e all’eliminazione dalla Coppa Italia, sono adesso chiamati a reagire. Tante le critiche piovute sugli uomini di Pioli nei giorni scorsi e, in tal senso, il tecnico si è espresso senza giri di parole alla vigilia del match.

Stefano Pioli, classe 1965, allenatore del Milan
Stefano Pioli amareggiato dopo la sconfitta in Supercoppa

Pioli: “Dovevamo fare di più”

Alla vigilia della sfida dell’Olimpico, Stefano Pioli è intervenuto in conferenza analizzando, in primis, quando è stato detto sul Milan negli ultimi giorni: “Le critiche ci stanno, dovevamo fare di più, stiamo concedendo troppe occasioni agli avversari e non siamo abbastanza concreti”. Il tutto in riferimento alle ultime gare, che hanno fatto registrare appena 2 punti contro Roma e Lecce in campionato, decretando inoltre l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Torino. Quindi la pesante sconfitta contro l’Inter, per 3-0, in Supercoppa.

Stefano Pioli, 57 anni, in conferenza stampa

La carica di Pioli

Una considerazione a cui, però, fa seguito la carica che il tecnico ha voluto trasmettere alla squadra: “Adesso è il momento di reagire, non possiamo continuare a piangerci addosso, questi momenti fanno parte del calcio e bisogna saperli affrontare con carattere e umiltà“.

Quindi, sulla qualità della squadra: I miei giocatori non sono scarsi, sono forti e meritano tutto il mio rispetto e la mia fiducia”. In conclusione, Stefano Pioli ha poi sottolineato l’importanza dell’aspetto mentale: La testa è il fattore principale, in questi tre anni abbiamo costruito una base solida e da lì dobbiamo ripartire, con compattezza e con la giusta concentrazione”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA