Real-Atlètico, vigilia infuocata: manichino impiccato di Vinicius Jr

Nella serata di giovedì si gioca l’attesissimo derby di Madrid tra Real e Atlètico, valido per i quarti di finale di Coppa del Re. A rendere infuocata la vigilia del match ci ha pensato il Frente Atlètico, gruppo di ultras dei Colchoneros di dichiarata ideologia neofascista, affiggendo uno striscione nei pressi del centro sportivo dei rivali ed un macabro manichino impiccato di Vinicius Jr.

Vinicius

Shock a Madrid

Un manichino con la maglia dell’attaccante del Real Madrid Vinicius Jr è stato simbolicamente impiccato su un cavalcavia nei pressi di Valdebebas, centro sportivo delle Merengues. Accanto al fantoccio un eloquente striscione “Madrid odia il Real“. Autore dell’attacco è stato il gruppo ultras del tifo colchoneros, il Frente Atlètico. Tutto questo a poche ore dal derby di Coppa del Re in programma giovedì sera al Santiago Bernabeu. Unanimi le condanne al gesto, arrivate dalle due squadre di Madrid e dalla Liga.

Manichino vinicius Jr

Manichino Vinicius Jr: condanne unanimi

A breve giro di posta Real, Atlètico e Liga hanno espresso tutto il loro disprezzo per il vile atto degli ultras dei Colchoneros: “Un disgustoso atto di razzismo, xenofobia e odio nei confronti del nostro giocatore Vinicius“, hanno dichiarato tra le altre cose le Merengues in un comunicato. “La nostra condanna di qualsiasi atto che leda la dignità delle persone o delle istituzioni è molto forte. La rivalità tra i due club è massima, ma anche il rispetto“, hanno scritto i biancorossi. Dura anche la Liga: “Condanniamo fermamente gli atti di odio nei confronti di Vinicius Jr. Intolleranza e violenza non fanno parte del calcio“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA